Un piatto di carne, senza glutine, ma per tutti, anche chi non è celiaco.
Questo piatto l’ho preso da una lettura di Sale & Pepe, un libro dedicato al sale e a tutti i tipi di pepe.
Quello rosa in effetti non è un pepe ma ben si una bacca della pianta del falso pepe e non sono piccanti. Hanno un leggero aroma di pino e si abbinano bene alle salse a base di panna.

Questa ricetta richiede diversi passaggi e dovrete avere anche del brodo di carne già pronto.


Ingredienti per 2 persone

2 filetti di manzo – filet mignon- da 250 gr
125 ml panna fresca
mezzo bicchiere di cognac
mezzo mestolo di brodo di carne
75 ml di vino bianco
2 cucchiai di pepe rosa per la carne + 2 cucchiai per la salsa
1 cucchiaio di pepe nero
sale
olio EVO
1 radicchio trevigiano

Procedimento

In un mortaio schiacciate grossolanamente i due cucchiai bacche rosa insieme al pepe nero. Versateli in un piatto.
La carne deve essere a temperatura ambiente, tamponatela con carta assorbente e procedete ad insaporirla passandola nel piatto con il pepe. Lasciate riposare per 15 minuti.

Scaldate l’olio in una padella finche non fuma e adagiate i filetti, fateli cuocere circa 3 min per lato, a seconda poi di come preferite la cottura aumentate i minuti. Togliete la carne dalla padella e mettetele in un piatto coprendole con un foglio di alluminio senza sigillare.
Preparate la salsa, deglassate la padella con il cognac ed il vino, scaldate a fuoco vivo, con un cucchiaio di legno staccate i succhi attaccati sul fondo della padella. Aggiungete brodo e panna e gli altri 2 cucchiai di pepe rosa intero. Proseguite la cottura fino a che la salsa non sarà rappresa, diventando spessa da velare il dorso di un cucchiaio.
Mettete i filetti nella padella e scaldate velocemente.
Servite con mezzo radicchio a testa precedentemente rosolato con olio EVO e salato.

Per la versione rapida,grigliate il filetto e lasciatelo riposare. A parte in una padella rosolate olio, pepe rosa e nero e panna, lasciate rapprendere e unite.
Chiaramente non avrà lo stesso gusto della versione qui sopra, ma può essere una cena speciale anche quando si ha poco tempo!

Buon appetito.