Visto che dal 23 al 29 marzo è la settimana Meat Free sto provando varie cose, senza carne si possono fare diversi piatti, per chi è abituato la sera a fare una bistecca e un po’ di insalata diventa certo più laborioso, ma vale la pena, anche per chi è un carnivoro convinto, fare una pausa, provare alternative. Senza entrare in merito a mille questioni…

Io questa settimana partecipo. 
Lunedì ho fatto un riso con lenticchie e porro. Molto gustoso, molto proteico.
Martedì questa super frittata super ricca. Un’idea da proporre anche per Pasqua, per un brunch, tagliata a fette in mezzo ad un panino per un picnic.
La frittata è sempre buona, anche fredda. Questa però appena fatta è il top, sentirete la crosticina croccante del formaggio e la morbidezza dello squaquerone.
Ovviamente potrete variare formaggi e verdure a piacere. Io l’ho fatta così perché avevo queste cose in casa.
Generalemente non sono una che va a far la spesa e compra in base a quello che mangerà, no. Di solito prendo un po’ di cose basilari (passata, uova, burro) più svariate verdure di stagione, poi carne e pesce a seconda dei vari giorni. Apro il frigo e per me è quasi sempre come stare a Masterchef ed avere una Mistery Box!! O come dice Bastianich, la Mistery Baaaaaacs.



Ingredienti per una frittatona
stampo diametro 18 cm, così viene bella alta.

10 uova
200 gr squaquerone
150 gr emmental
75 gr Parmigiano Reggiano
sale q.b.
1 zucchina
3 carciofi
1/2 cipolla
olio

Procedimento

Lavate e mondate la zucchina poi tagliatela a cubetti piccoli. Lavate e togliete le foglie più dure del carciofo, tagliate la cima e pulite il cuore dalla peluria interna. Tagliatelo a fettine sottili. Affettate finemente un po’ di cipolla e mettetela a soffriggere in una padella con un po’ di olio, aggiungete le verdure e salate. Saltatele per circa 10 minuti.
Tenetele da parte lasciando che raffreddino.
Accendete il forno a 170° ventilato.
Grattugiate finemente il Parmigiano mentre l’emmental grattugiatelo nella parte a fori grossi della grattugia. 
Aprite le uova in una ciotola capiente e sbattetele per gonfiarle un po’, poi aggiungete il parmigiano, mescolate, l’emmental, mescolate ed amalgamate. Nella terrina dove avete le verdure aggiungete lo squaquerone e mescolate bene, schiacciatelo ma che rimanga qualche pezzo grossolano. Aggiungete tutto alle uova e formaggio, mescolate rapidamente e versate in uno stampo foderato di carta da forno bagnata e strizzata, ben sistemata. 
Cuocete in forno preriscaldato a 170° per circa 35-40 minuti. Deve essere bella gonfia e dorata. 
Trascorso il tempo non aprite il forno completamente altrimenti potrebbe sgonfiare, per cui aprite piano e lasciate lo sportello leggermente aperto per qualche minuto. Se non sgonfia sfornatela e lasciatela riposare.


Io l’ho servita con degli spiedini di zucca e cipolle piatte, leggermente gratinate.
Patate al cartoccio con yogurt greco e tartufo. 
Ottimo per un brunch!
Ciao
Silvia