Ciao a tutti! Eccomi di nuovo qui con i miei esperimenti.
Questo piatto che sto per proporvi è di una semplicità e velocità che faranno sì che entri nel vostro cuore!
Potrebbe essere sia un antipasto ma anche un piatto unico.
E’ un piatto nato per caso, avevo voglia di cuocere gli gnocchi in maniera alternativa e ho modificato l’impasto. Ho aggiunto erbe aromatiche ed infine ho saltato i gamberoni. Veramente facile e molto buono.
Passo subito alla ricetta così non perderete tempo a leggere altro, se volete fare questo piatto, oltre a comprare i gamberi freschi, abbiate cura di fare delle patata bollite il giorno prima così al momento della preparazione sarà tutto più semplice.


Ingredienti per due persone

3 patate bollite
4 cucchiai di farina senza glutine (io Biaglut)
prezzemolo ed erba cipollina freschi tritati
1 uovo
1 cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato
sale
10 gamberoni
olio Evo
rosmarino fresco



Procedimento

Pelate le patate e schiacciatele con il passapatate, aggiungete l’uovo leggermente sbattuto, la farina, il sale e il trito d’erbe (potete variarle a piacere sia aromi che quantità) ed infine il parmigiano grattugiato. Impastate e ricavate un composto più tenero dei soliti gnocchi.
Pulite i gamberoni dal guscio ed eliminate il filetto nero. 
Scaldate una padella con un cucchiaio di olio Evo, prelevate il composto di gnocchi con l’aiuto di un cucchiaino e mettete a cuocere in padella, devono rosolare per circa 4 minuti, girateli di tanto in tanto.
Toglieteteli e sistemateli da parte, nella stessa padella, dopo una pulita con scottex per eliminare eventuale residuo che può bruciare, mettete un filo d’olio e il rametto di rosmarino poi unite i gamberoni e fateli cuocere per circa 3 minuti.
A cottura ultimata versate gli gnocchetti e saltate il tutto.

Sono o non sono buonissimi??!?!?!?

Ciao a tutti!!!
Silvia