Una torta salata per cena, una buona alternativa alla carne, se voi, come me riuscite a farne a meno e cercate sempre alternative.
Questa che vi propongo oggi è fatta di pasta sfoglia farcita di verdure precedentemente cotte e uova sbattute con panna, un mix di formaggi cremosi. Insomma, il nome dovrebbe già invogliarvi a provarla.
Credetemi che sarà soffice e qualche fetta vi riempiranno ma con gusto.


Ho utilizzato la pasta sfoglia Schar. Una cara follower di Instagram mi ha detto che lei non si trova molto bene perché lascia molto unto, in effetti ho fatto caso che, questa volta, avendola stesa dentro ad uno stampo a cerniera, rilasciava qualche gocciolina di burro fuso.

Io non ho mai utilizzato la pasta sfoglia glutinata in quando sono celiaca da prima di diventare grande e non so se anche la sfoglia normale, in cottura, fa lo stesso problema.
Diciamo che essendo un impasto a base di burro credo sia normale che rilasci molto unto in cottura, però solo se usate stampi alti. Con quelli bassi e a temperature alte cuoce velocemente e non rilascia unto da annegarla.

Fatemi sapere se anche voi avete lo stesso problema. Contatterò la Schar per chiedere informazioni.

Tornando alla nostra ricetta, come si fa in questi casi, le torte salate sono una vera sorta di svuota frigo. Per cui potete prendere di ispirazione la mia ma utilizzare tutti gli ingredienti che volete, soprattutto se avete piccoli pezzi di formaggi avanzati, quella zucchina rimasta sola in frigo.. cose così!

Ingredienti

1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine Schar scongelata
2 uovo
100 ml di panna fresca
10 cucchiaini di stracchino
1/2 mozzarella schiacciata a mano
1 zucchina
3 cucchiai di pisellini freschi
1 pugno di fagiolini freschi
1 patata
cipolla bianca
5 foglie di bietola fresca
olio EVO
sale


Procedimento

Se avete la pasta sfoglia in frigo tiratela fuori e lasciatela che si ammorbidisca a temperatura ambiente.
Lavate e tagliate le verdure, le zucchine tagliatele in 4 per il lungo e poi a fettine, la patata a dadini piccoli, la bietola a striscioline fini,  i fagiolini a rondelle da mezzo cm, ed infine sbucciate i pisellini.
In una padella antiaderente mettete due cucchiai di olio e la cipolla, rosolate e poi mettete prima le patate e fatele rosolare, poi aggiungete le altre verdure, una per volta e rosolate.
Cuocete a fuoco medio per circa 5 minuti, poi versate un po’ d’acqua fino a coprirle. Cuocete finché non si sarà asciugata. Aggiustate di sale.
Una volta cotte, lasciatele raffreddare in un piatto.
A parte sbattete le uova con la panna, mettete lo stracchino a piccoli pezzettini, poi la mozzarella sbriciolata ed infine versate le verdure e mescolate.
Stendete la pasta sfoglia e passate leggermente con il matterello.
Mettetela dentro ad uno stampo a cerniera da 20 cm di diametro così sarà bella alta. Forate la superficie con una forchetta e versate il composto.
Cuocete a 180° ventilato per 25/30 minuti.
Prima di sfornarla aprite piano il forno e guardate che non si sgonfi, toccatela con un dito in superficie, deve essere soda. Potete toglierla dal forno e lasciarla riposare prima di togliere dallo stampo.

Buon appetito
Ciao 
Silvia