Per fare questi panini la ricetta originale prevede l’uso di burro ed un metodo diverso da quello che sto per proporvi. 

Non ho mai provato a farli con la vera ricetta ma avevo la voglia di fare un hamburger diverso dal solito e volevo un panino che non “esplodesse” al primo morso, cosa che capita spesso con quelli acquistati. Mordi e sbriciola. No grazie!
Allora ho impastato pane al latte e ho voluto provare a farlo in versione burger buns!
L’impasto è davvero semplice e potreste farne da congelare. La scorta non guasta mai!
Io ne ho preparati di varie misure, ho usato sia sesamo bianco che nero per farlo anche un po’ carino da vedere.
I miei burgers saranno diversi dal solito e volevo un pane un po’ chic!
 
Ecco la ricetta per la base di questo panino.

Ingredienti

800 gr di farina Biaglut +  quella da spolvero
1 bustina di lievito di birra secco
1 cucchiaio di miele
250 ml di latte leggermente tiepido
150 ml di acqua leggermente tiepida
5 gr sale fino
2 cucchiai di olio EVO
1 uovo
sesamo bianco e nero

Procedimento
 
Sciogliete il lievito in una ciotolina, aggiungete acqua leggermente tiepida, la temperatura ideale per attivare il lievito è 37 gradi (per regolarvi senza termometro mettete la mano sotto l’acqua corrente, non dovete sentire l’acqua né calda e né fredda) circa una tazza, poi un cucchiaio di miele, e un cucchiaio di farina dal totale.
Lasciate riposare per 15 minuti coprendo con pellicola trasparente.
Versate in una ciotola o in planetaria con gancio ad uncino la farina, versate il lievitino, il sale, l’olio ed impastate. Versate un po’ alla volta il latte ed infine l’acqua.
L’impasto deve risultare abbastanza asciutto, se necessario aggiungere un po’ di farina. 

Rovesciate l’impasto e mettetelo su di una spianatoia infarinata, lavoratelo con un poco di farina, poi mettetelo in una ciotola oleata, oleate anche la superficie dell’impasto poi coprite con pellicola, lasciate lievitare dentro al forno con la luce accesa per circa 2 ore. Dovrà raddoppiare.

Prendete l’impasto lievitato e rovesciatelo sulla spianatoia infarinata, tagliate pezzi da 80 a 100 gr e arrotondateli con le mani, senza schiacciarli troppo.
Metteteli su di una teglia oleata, prendete l’uovo e sbattetelo, spennellatelo su tutti i panini e poi coprite con pellicola trasparente, lasciate lievitare per circa 45 minuti.
Trascorso il tempo spennellate di nuovo i panini con l’uovo e mettete il sesamo a vostro piacere, poi infornate a 200° ventilato per circa 15 minuti (tempo da verificare a seconda della grandezza che avrete scelto di fare) io a metà cottura ho girato la teglia. Dipende da dove cuoce di più il vostro forno. Lo vedrete da dove sono più dorati.

Il panino dovrà riposare prima di essere tagliato e usato per fare un panino con hamburger.


Ciao!!!

Silvia