Finalmente sono riuscita a fare il piatto che avevo in mente per partecipare, last minute, al Contest di Chiarapassion, “Il pomodoro italiano si veste di gusto”.
Oggetto è la conserva di pomodoro, sotto le sue varie forme come il passato, i pelati, i pomodorini. Tutto quello che questo meraviglioso ortaggio ci offre e si può avere in dispensa tutto l’anno.


L’idea è di fare degli gnocchi di patata con della conserva nel loro impasto.
Rimarrano teneri e potreste farli anche senza uovo, l’umidità della conserva aiuterà a legare.

Ingredienti per le chicche di patate e pomodoro

500 gr di patate bollite schiacciate
200 gr di farina (io ho usato Biaglut)
3 cucchiai di conserva
1 uovo
sale q.b.

Procedimento

Dopo aver schiacciato le patate, mettetele in una ciotola insieme alla farina e aggiungete un uovo precedentemente sbattuto con la conserva di pomodoro. In base all’umidità delle patate, se non dovesse legare molto potreste aggiungere un cucchiaio di conserva in più. Aggiustate di sale ed impastate.
Versate su di una spianatoia e formate una palla. Lasciatela riposare un pò.
Prelevate un po’ di impasto per volta e formate tante piccole palline. Passatele nella farina e mettetele su di un vassoio. Io le ho congelate subito.


Per il condimento

Ingredienti per 4 persone


1 zucchina
1 peperone giallo
1 peperone rosso
1/2 cipolla di Tropea
15 gamberi rossi freschi
Rosmarino fresco
sale
olio EVO


Procedimento

Lavate e mondate le verdure poi tagliate tutto a piccoli dadini. Il tutto della stessa misura.
In una padella scaldate due cucchiai di olio di oliva Extra Vergine, fate rosolare tutte le verdure. Non dovranno cuocere troppo ma rimanere croccanti.
A parte pulite i gamberi, eliminate il guscio ed il budellino nero. Tagliateli a pezzettini e aggiungeteli alle verdure, dovranno cuocere circa 3 minuti. Mettete anche un rametto di rosmarino fresco per aromatizzare. Farà la differenza.

Portate a bollore dell’acqua, salatela e cuocete le chicche di patate e pomodoro finchè verranno a galla. Prelevatele delicatamente con una schiumarola e adagiatele nella padella con le verdurine e gamberi, saltate rapidamente con movimenti delicati.

Servite con un pochino di rosmarino, un filo d’olio e un gamberone saltato e rosolato in padella con olio e rosmarino.


Buon appetito!
Ciao 
Silvia





 “Con questa ricetta partecipo al contest “Il Pomodoro italiano si veste di Gusto” di Chiarapassion in collaborazione con La Fiammante”.