Pochi giorni prima di partire per le ferie ho ricevuto una email da Benedetta del blog Ciao Dolce, dove mi chiedeva di iniziare una collaborazione. Sono stata molto contenta e lusingata di questa cosa perché vuol dire che il mio blog sta facendo un piccolo passo in più. Condividiamo e diffondiamo il gusto, questo è il mio modo di vivere ed il messaggio che vorrei trasmettere a tutti voi.
Il mio blog, come molti sanno già, è nato per aiutare i celiaci, gli intolleranti, ma anche chi di celiachia non ne sa nulla ma può avere un ospite celiaco e desidera cucinare senza glutine, per condividere i miei esperimenti, dare informazioni sui prodotti e garantire a tutti un successo nel fare le cose senza glutine. Che non vuol dire assolutamente senza gusto. Anzi.
Da anni pastrocchio ai fornelli, ed ora che mi sento, in qualche modo, abbastanza sicura delle mie ricette ho scelto di condividerle con il mondo intero. Perché grazie a tutti i social, Facebook, Instagram, Twitter, raggiungo molte persone, che ci crediate o no, mi seguono davvero da tutte le parti del mondo! Incredibile! Tranne che dalla Cina direi ahahahah!!! Lì certe cose non entreranno mai!

Grazie a tutti voi per rendere questo mio sogno ogni giorno più reale.

Tornando a Ciao Dolce, se non lo conoscete ecco qui il link, lo trovo molto carino e fresco, pieno di ricette alla portata di tutti, si vede a colpo d’occhio che, chi lo scrive, è una persona solare e amante della vita, delle cose belle ma semplici, che cura i dettagli e che ama condividere. Mamma di due anche lei, come me, una bellissima ragazza di nome Benedetta. Che aspettate? Seguitela! 
Condividerà le mie ricette sul suo blog e la ringrazio fin da subito per aver scelto Eppur non c’è. 

Oggi per inaugurare questa collaborazione ho preparato dei muffins salati con un tocco di Grecia, paese a me tanto caro, sia per gusti, per viaggi e storia.

Diciamo che parla anche di me, se mi dovessi presentare a qualcuno tramite un piatto farei veramente fatica a sceglierne uno, ma se doveste venire a casa mia vi offrirei senza ombra di dubbio un vivace aperitivo multietnico, e perché no, questi muffins. Veloci, sfiziosi, carini e rustici. Silvia direi.

Ingredienti per 12 muffins

100 gr di farina di grano saraceno
150 gr di farina per pane senza glutine (io Biaglut)
150 ml di latte
2 cucchiai di olio di oliva evo
2 uova
2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato
1 cucchiaino di lievito chimico per pizza senza glutine ( io Paneangeli)
olive nere cotte al forno saporite
feta sbriciolata (circa 2 cucchiai)
origano secco
circa 10 pomodorini + altri 12 piccolini per guarnire

Procedimento

Accendete il forno statico a 180°.
Tagliate a dadini i pomodorini e denocciolate le olive, io le ho tagliate a metà.
In una ciotola mettete uova, latte, olio e sbattete bene, in un’altra ciotola le farine, il lievito setacciato, il parmigiano, mescolate, poi unite i due composti e mescolate bene, si dice che per fare i muffins perfetti non bisogna mescolare più di 8 volte (parola di Lorraine Pascal).
Aggiungete i pomodorini tagliati e le olive,  la feta sbriciolata e l’origano, poi mescolate.
Versate il composto nello stampo dei muffins, potete imburrare ed infarinare o utilizzare carta forno ritagliata a quadrati e poi messa nello stampo, renderà l’aspetto più rustico.
Fate cuocere in forno preriscaldato per circa 30′ minuti ma prima di sfornare fate la prova dello stecchino.


Mi raccomando non aggiungete sale nell’impasto! Non è una dimenticanza… tra feta ed olive non servirà.

Buon brunch o aperitivo a tutti!!!!
A presto!

 


Silvia