DSC_4526

Questa ricetta l’ho ideata per le mie piccole cucciole. Premetto che non mangio quasi mai carne. Una volta a settimana se mi ricordo.. A loro cerco di dare sempre il meglio. Di evitare tante schifezze da cui siamo, non solo circondati, ma impelagati fino all’inverosimile… Insomma, è sempre dura fare la mamma, le scelte giuste, cosa preparare, come presentarlo.

Mangiare è una cosa seria. Se si fa per nutrirsi ed in maniera corretta bisogna pensare, anzi scervellarsi… poi una ha l’esaurimento e passa giorni interi a fare cookies da mille calorieeeeee aiuto! Insomma. Ogni tanto capitolo anche io nel gongolarmi in cose dannose alla salute. Ma di qualcosa toccherà pure morire no? ahah sarcasmo a parte.. torniamo ad essere quasi persone serie ed ecco per voi una ricettina facile! Questa piacerà davvero tanto ai più piccoli. Ma anche ai grandi.

Io non amo la carne tritata, non la posso proprio vedere. Non riesco a fidarmi se poi è già pronta.. Così ho comprato delle fettine di pollo e tacchino biologico e le ho tritate fini fini al coltello. Battute per bene e poi sminuzzate. Se avete il frullatore e volete provare.. non saprei, ma direi che andrà bene. Io ho volutamente lasciato i pezzettini visibili. Ma erano davvero piccoli. A prova di bimba di 1 anno.

ingredienti  (per stampo da plumcake)

300 gr di petto di pollo a fettine

300 gr di petto di tacchino a fettine

2 patate bollite schiacciate

60 gr di scamorza affumicata

1 rametto di rosmarino fresco

3 cucchiai di parmigiano grattugiato

olio evo

sale

2 cucchiai di pangrattato gf (io Schar)

6 fette sottilissime di lardo speziato (o speck)

1 uovo

DSC_4527

Procedimento

Preparate le patate, bollitele e poi da fredde schiacciatele.

Accendete il forno a 180° ventilato.

Tritate le fettine di pollo e tacchino (meglio un po’ alla volta dentro al mixer se no alcune diventeranno spalmabili e resto pezzi grossi). Io ho tagliato poche fettine alla volta con il coltello e tritato bene, senza danneggiare troppo la carne. Se le fette sono grosse battetele un po’ prima (se non avete il batticarne usate il fondo di un barattolo!!)

Mettete in una ciotola la carne tritata, le patate schiacciate, l’uovo, salate e mescolate. Aggiungete il parmigiano grattugiato, la scamorza fatta a piccoli pezzettini, il rosmarino tritato e 2 cucchiai di pangrattato. Mescolate bene con le mani, amalgamate tutto.

Foderate (abbondante) con carta da forno lo stampo da plumcake e sul fondo mettete qualche fettina di lardo. Versate il composto e schiacciatelo bene, livellatelo, mettete sopra altre fettine di lardo poi chiudete come un pacchettino la carta da forno e schiacciate bene. Dovete comprimerlo e renderlo omogeneo.  Riaprite i lembi di carta e tagliate l’eccesso.

Mettete in forno per circa 20-25 minuti. Io per sicurezza ho controllato la temperatura di cottura prima di sfornarlo e deve essere 65-70° per essere certi che sia ben cotto! Il termometro lo trovate un po’ ovunque, ferramente, casalinghi, ipermercati. Costa 15-20€ ed è uno strumento che torna sempre utile, per cotture al forno di carni e arrosti e anche per fare dolci.

Sfornate e lasciate riposare per 10 minuti poi tagliatelo e servite.

Io l’ho accompagnato con peperoni saltati in padella!

Buona cena a tutti!

Silvia DSC_4495 DSC_4496