DSC_5200

In molti mi avete chiesto cos’è la granola, per rendere al volo l’idea direi un Muesli ma moooooolto buono! Quando lo assaggerete capirete che in realtà non gli somiglia per nulla!!! Io odio il muesli, dico la verità, farà sicuramente molto bene, però odio dover masticare per ore un boccone e questa granola, così croccante e piena di contrasti mi fa venire voglia di mangiarla di continuo… quasi quasi proverò anche a farci qualcos’altro! Ma non vi anticipo nulla!

L’ideale è mangiarla a colazione, con lo yogurt bianco è PERFETTA!!!!!!! Io l’ho fatta, e sono riuscita a finirla in meno di tre giorni, e parlo dell’intera teglia che vedete nella foto. Certo, ho tenuto il contenitore ermetico vicino ai fornelli, ogni volta che cucinavo (cioè sempre) aprivo, saccheggiavo con un cucchiaio e… finita! Che tristezza!!! Ma tranquilli, ho già ricomprato tutto quanto!!!!!!

Ho trovato nell’ipermercato tutti gli ingredienti in piccoli sacchettini, è vero, costicchiano però credetemi, ne vale la pena. Parliamo di supercibi! Pieni di antiossidanti!!!! Ci sono così tante cose sane che non crederete che possa essere anche buono. Invece è fantastico!!!! Meglio di qualsiasi snack che abbia provato negli ultimi anni!!!

Provare per credere!

Ricetta presa e modificata gluten free dal libro di Gordon Ramsay (mio idolo) “A Tavola con Gordon Ramsay” ediz. Sperling & Kupler

DSC_5189

ingredienti

  • 100 gr di riso soffiato (gluten free, controllate sempre. Io ho usato una marca bio)
  • 220 ml di miele liquido (io ho usato quello di acacia + 3 cucchiai di miele cremoso alla lavanda… preso in Provenza)
  • 100 gr di mandorle sbiancate intere
  • 75 gr di semi di lino
  • 75 gr di semi di zucca
  • 75 gr di semi di girasole
  • pizzico di sale
  • 50 gr di bacche di Goji
  • 50 gr di mirtilli rossi secchi
  • 1 baccello di vaniglia
  • un pizzico di sale

DSC_5191

Procedimento

  1. Scaldate il forno a 180° statico, mettete un foglio di carta da forno in una teglia di alluminio, possibilmente a bordi bassi.
  2. In un pentolino scaldate  a fuoco lento il miele con i semi del baccello di vaniglia (incidetelo per il lungo e raschiate i semi con la lama del coltello). Mescolate e poi spegnete.
  3. In una ciotola mettete il riso soffiato, tutti i semi e le mandorle mescolate poi aggiungete il miele e mescolate bene. Versate il tutto nella teglia foderata e livellatelo bene, mettete un pizzico di sale ed infornate, rimestate di tanto in tanto per tostare il tutto in maniera omogenea, dovrà cuocere circa 10-12 minuti. La granola dovrà risultare ben dorata e croccante.
  4. Una volta pronta, sfornate e lasciate intiepidire, poi se necessario rompetela in pezzi piccoli perché si formeranno degli agglomerati (troppo buoni).
  5. Quando sarà fredda aggiungete le bacche ed i mirtilli secchi e poi dopo aver mescolato trasferitela in un recipiente ermetico.

Buona colazione!

Vediamo quanti giorni vi durerà!!! 🙂

Ciao

Silvia

DSC_5196