tortasalata1

Avevo voglia di fare qualcosa che, oltre a buono e salutare, fosse anche bello. Adoro il colore viola e ho cercato la massima espressione per salvaguardare sia le proprietà benefiche che estetiche di questo ortaggio fantastico. Il cavolo viola!

Ma ci voleva un contrasto, così non ho potuto fare a meno di rendere omaggio anche ad un altro bellissimo ortaggio, il cavolo romanesco, di una forma meravigliosa, con le sue cime disegnate da un’artista che non la potrà mai battere nessuno… La natura.

Prendi questi due ingredienti fantastici, fai due stelline e… pronti! La torta salata più bella che abbia mai fatto! Ed è pure buonissima!!! Come sempre potrete variare gli ingredienti, aggiungere formaggio per renderla più appetitosa ma se volete stare sul sano e buono… allora provate questa ricetta!

E’ molto semplice in realtà. E non richiede neanche una esagerazione di tempo. Basta organizzarsi!

Ingredienti per la brisee al grano saraceno

180 gr di farina per pane senza glutine (io ho preferito fare 100 gr di farina grano saraceno bianca, 30 di grano saraceno  e 50 gr di mix per pane)

20 gr di semi misti (zucca, lino, sesamo, girasole)

80 gr di burro

80 ml di acqua ghiacciata

Mettete le farine ed i semi in una ciotola assieme al burro freddissimo tagliato a pezzetti, versate a filo l’acqua ed impastate velocemente, formate una palla e mettetela in frigo per 1 ora, avvolta nella pellicola.

tortasalata3

Per il ripieno

1/2 cavolo viola

1 patata

1 cavolo romanesco

sale, olio EVO

Procedimento

Tagliate a cubetti una patata ed il cavolo viola, cuoceteli in acqua bollente leggermente salata e appena sarà al dente scolateli e mettete a raffreddare. Una volta freddo frullate con  frullatore ad immersione ed otterrete una purea abbastanza densa.

Pulite il cavolo romanesco e cuocete in acqua bollente per circa 6 min tutte le cime. Scolatele e mettete in acqua freddissima, non perderà il suo verde brillante. Tenete da parte qualche cima e schiacciate con una forchetta fino a rendere il tutto omogeneo le restanti.

Prendete la pasta e stendetela con un matterello fino allo spessore di 3 mm poi adagiatela sopra allo stampo, lasciate i bordi e farcite spalmando sul fondo uno strato di cavolo romanesco, fate pressione con il dorso di un cucchiaio e poi livellatelo. Ora fate lo strato di cavolo viola, schiacciate molto delicatamente e poi livellatelo.

Con la pasta avanzata ritagliate la vostra decorazione ed adagiatela sopra alla torta salata.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare nello stampo per bene!

Buon appetito, farete un figurone!!!

Ciao Silviatortasalata2