quichesalmone1

Negli ultimi tempi adoro sperimentare mix fatti in casa, non vedo l’ora di farvelo provare perché sia di consistenza che di sapore è fantastico.

Questa quiche è fatta con ingredienti naturali, salmone pescato e freschissimi porri. Una delizia. Buona anche fredda. Quasi quasi l’ho preferita il giorno dopo, scaldata nel fornetto, la pasta brisèe è diventata croccante e mi si è sciolta in bocca!!! Provare per credere! Ho messo molto meno burro del solito e ha funzionato. Forse la farina di ceci ha dato elasticità grazie alle sue proteine.

Ingredienti

tempo di preparazione Brisee 10min + 1 h riposo, per quiche 10 min + 20 min cottura difficoltà media

Per la pasta Briseè alla farina di ceci

70 gr di farina di ceci, 70 gr di farina di riso, 70 gr di farina di teff, 75 gr di burro, acqua ghiacciata aggiunta poca alla volta, sale.

Per la farcitura

1 fetta di salmone

1 confezione di formaggio tipo yocca, 100 gr di robiola, 100 gr di ricotta di mucca

1 uovo

1 porro

sale

quichesalmone2

Preparazione

Per fare la brisee, mettete le farine in una ciotola, spezzettate il burro ben freddo e amalgamate velocemente, poi aggiungete acqua fredda poca alla volta fino a formare un panetto omogeneo, mettete in frigo per almeno 1 ora.

Stendete la pasta brisee bella fredda da frigorifero sopra ad un piano leggermente infarinato, sagomatela sopra ad una teglia e ritagliate il bordo in eccesso.

In una ciotola mescolate i formaggi con l’uovo, un pizzico di sale, il porro fatto a fettine e versatelo nello stampo sopra alla pasta brisee forellata qua e là con una forchetta.

Adagiate sopra pezzetti di salmone (io l’ho condito con sale e pepe prima di metterlo nella quiche) e fettine di porri un po’ spesse, così non si bruceranno.

Cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti, sfornatela quando la briseè sarà dorata e la farcia asciutta.

Buon appetito

SilviaFullSizeRender