Adoro fare le torte salate, sono sempre un salvacena, le puoi fare con tutto ciò che hai in frigo, sono un compromesso perfetto tra cucinare senza tempo ed usare gli avanzi in maniera intelligente.

Ma potete anche studiare gli abbinamenti più gustosi, più light, vegetariani  o no. La torta salata sarà sempre buona, uno stuzzichino perfetto per aperitivo o per cena.

Questa qui l’avevo provata anche con la pasta brisè fatta con farina integrale, era venuta croccantissima, ma per far presto, una sera in cui avevo bisogno di cucinare in pochissimo tempo, ho pensato di farla con la pasta sfoglia senza glutine già pronta. Se volete fare la base voi qui trovate una alternativa QUI

Ingredienti per 1 stampo da 24cm

Tempo di preparazione 40 min. Facile

  • 2 rotoli di pasta sfoglia senza glutine
  • 1 mazzo di cime di rapa fresche
  • 4 patate medie
  • 100 gr di pecorino sardo non troppo stagionato (poi fate a vostro gusto) grattugiato grossolanamente
  • 100 gr di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 cipolla bianca grande
  • olio evo, sale
  • 1 tuorlo per spennellarla

 

Procedimento

  1. Lavate le cime di rapa, pulitele bene, io ho eliminato la parte più dura del gambo (si può riutilizzare per brodi di verdura o vellutate), poi mettele in padella con un filo di olio e fatele cuocere a fuoco medio, con un coperchio, per 5 minuti. Toglietele dalla padella e fatele raffreddare bene.
  2. Lavate le patate, foratele con una forchetta (circa 6/7 buchi per patata) poi avvolgetela in carta forno (fate come una caramella e stringete ai lati) e cuocetela in microonde per 9 min (o qualcuno in più se sono grandi). Controllate che siano morbide, togliete eventuali macchie e poi schiacciatele e tenete da parte. Se non avete il microonde potete bollirle e poi schiacciarle.
  3. Pelate la cipolla e fate striscioline non troppo sottili, poi fatele rosolare nella padella con un filo di olio per circa 10 min a fuoco medio, dovranno dorarsi ed ammorbidirsi.
  4. Strizzate le cime di rapa e poi tritate con un coltello sul tagliere, unite tutto, patate, cipolle e formaggi, salate e mescolate bene.
  5. Stendete il primo strato dentro alla teglia e forate con una forchetta qua e là. Farcite con le verdure e livellate. Se volete decorare l’altro rotolo di sfoglia mettetelo su un piano e fate le decorazioni poi appoggiatelo delicatamente sopra all’altra farcita e sigillate i bordi (o con una forchetta oppure arrotolandolo verso l’interno).
  6. Prendete 1 tuorlo e sbattetelo poi spennellate la superficie della torta. Fate cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.