Questo pane soffice l’ho fatto spolverando una ricetta di mia nonna Vincenzina, per molto tempo mi ha fatto pane senza glutine e ricordo che metteva patate bollite. Panini quasi come Focaccine… Molto buoni!
Ingredienti per circa 12 panini

  • 450 gr di mix pane
  • 50gr di farina di quinoa (facoltativa, se non l’avete mettete grano saraceno)
  • 1 patata bollita (circa 200 gr)
  • 320 gr di acqua temp. ambiente
  • 1 cubetto di lievito fresco (20 gr)
  • 10 gr di sale
  • 30 gr di olio extravergine

PROCEDIMENTO

  1. Fai sciogliere il lievito in tutta l’acqua a temperatura ambiente.
  2. In una ciotola miscela le farine con la patata schiacciata, poi versa l’acqua dove hai sciolto il lievito ed impasta per bene. Poi metti l’olio ed impasta. Per ultimo il sale e strizza l’impasto, poi fai una palla ed inumidiscila in superficie, mettila in una ciotola e copri con pellicola.
  3. Fai lievitare in luogo asciutto per almeno 1 ora (deve raddoppiare).
  4. Preleva un po’ di impasto con un cucchiaio grande (tipo mestolo) e sgonfia l’impasto senza lavorarlo troppo, forma il panino e mettilo in teglia coperta di carta forno.
  5. Copri con telo umido ed un plaid (?? era freddo ed ho tirato fuori il metodo della mia cara nonnina, non lo facevo da anni) lasciate lievitare 40 minuti.
  6. Scalda bene il forno alla massima potenza statico (250º) poi una volta gonfi spennella i panini con olio ed inforna, 15 min poi abbassa a 190º per altri 10. Saranno dorati e con una leggera crosticina.
  7. Sforna e gusta!

Si conserva in sacchetto ermetico per due gg ma consiglio di congelarlo appena è freddo e di scaldarlo in fornetto prima di consumarlo.