Zuppa fusion di bietole piccanti e spaghetti • eppurnonce.com

Avete bisogno di cibo pratico, veloce, sano e soprattutto gustoso? Ecco un’altra proposta per rimanere in leggerezza ma con tanto sapore!  Poco sale, tante spezie ed un gusto fusion tra cucina di mia nonna, quindi il mio comfort food e la cucina asiatica.

Mia nonna l’ha sempre fatta in maniera semplice, senza spezie, senza lime, solo spaghetti rotti, bietole e pomodoro cotto a parte. L’ho mangiata fin da piccola, e dopo 38 anni ancora ne vado matta. Non so come mai, visto che le verdure qui in casa non sono proprio apprezzate dalle mie figlie, ma questa zuppa piace molto anche a loro, ed io dico… DNA!!!! Gliel’ho tramandata nei geni!!!! Unica spiegazione plausibile che riesco a darmi!!!! Nonna cara, spero tu possa non rivoltarti nella tomba vedendo cosa ho fatto alla pasta con la verdura, come la chiamavi tu! In ogni caso la versione classica è e rimarrà per sempre la mia preferita! Vincenzina docet!!

Ingredienti per 4 persone 

Facile • preparazione 30 minuti

  • 1 mazzo di bietole miste (rosse, gialle, ma anche le verdi vanno benissimo)
  • 1 cipolla
  • 1 lime
  • Polpa di pomodoro circa 250 gr (in inverno va bene anche confezionata)
  • Olio evo, sale
  • 200 gr di spaghetti (senza glutine)
  • Curcuma, peperoncino fresco
  • 1 cipollotto con tutto il gambo verde
  • 1 lime

Zuppa fusion di bietole piccanti e spaghetti • eppurnonce.com

Procedimento

  1. Prepara il pomodoro, metti in una pentolina un pochino di cipolla tagliata fine poi olio, rosola e versa la polpa di pomodoro con un goccio d’acqua e sale. Fai cuocere a fuoco medio per 15 minuti mescolando di tanto in tanto.
  2. Lava le bietole e taglia a pezzettini piccoli foglia e gambo. Metti sul fuoco una pentola piena a 3/4 con acqua e porta a bollore, quando è a temperatura sala e versa le bietole.
  3. Spezza gli spaghetti a piccoli pezzettini ed aggiungi alle bietole non appena l’acqua bolle nuovamente. Aggiungi un pochino di curcuma e peperoncino.Cuoci finché non saranno cotti gli spaghetti. A fine cottura, se vedi che è troppo liquida scola via un po’ d’acqua. Poi aggiungi il succo di mezzo lime, molto pomodoro e mescola.
  4. Servi aggiungendo del gambo verde di cipollotto fresco e un pochino di pomodoro! Volendo anche peperoncino fresco che fa benissimo!

Buona degustazione!

Silvia