Come vi ho detto sui social, sono impazzita per le bietole! In realtà ne ho comprate troppe e sto cercando in tutti i modi di finirle, ma senza stancarmi di mangiarle!

Questa crostata salata è fatta da una sorta di mezza via tra crosta di pane e pasta brisée, fatta con olio anziché burro la rende più croccante, lascio a voi la scelta, se preferite il burro usatene il doppio dell’olio (100 anziché 50 per queste dosi)


Ingredienti per stampo da 20/22 cm 

Difficoltà media • Preparazione 40 min

  • 200 gr di farina mix pane
  • 50/60 gr di olio extravergine (oppure 100 gr di burro)
  • 100 ml di acqua
  • Pizzico di sale
  • 30 gr di sesamo (nero sarà più carino da vedere)

Per ripieno:

  • 250 di ricotta
  • 1 cucchiaio di pangrattato
  • 10 foglie di bietole
  • 1/2 cipolla
  • Sale
  • 100 gr di emmental

Procedimento

  1. Lava le bietole e falle sbollentare oppure cuocile in microonde in un recipiente adatto coperto da pellicola per 4 minuti poi falla raffreddare.
  2. Prepara la base mescolando farina, olio ed acqua in una ciotola, regola con acqua finché non è elastica ed asciutta. Poi aggiungi sale e sesamo ed impasta. Metti in frigo 10 minuti.
  3. Nel frattempo prepara il ripieno, trita le buste grossolanamente e metti in una ciotola poi aggiungi pangrattato, ricotta, cipolla affettata fine e l’emmental a pezzi piccoli, mescola bene.
  4. Stendi la base con il matterello e stendila sopra allo stampo, con le dita ripassa i bordi e poi appoggia il matterello sul bordo per tagliare l’eccesso, rotolalo sopra e verrà perfetta. Farciscila e livella con la forchetta poi con la pasta rimanente fai le decorazioni e cuoci in forno preriscaldato a 180º per 30 minuti.
  5. Sforna e assaggia!

Buon appetito!

Silvia

Questa ricetta fa parte della raccolta #gffd del Gluten Free Travel&Living