Come ti frego le bambine Part 43.

Ebbene sì, sono riuscita a far mangiare anche questi alle nane! Che successo!!! Qui abbiamo il problema del verde quindi trovare il modo di abituarle a mangiare cose del genere, senza paura, mi rende felice!

Il segreto è il profumo di questi sformatini, la loro croccamtezza, la dolcezza, gli spinaci non si sentono molto e non fanno quell’effetto felpato in bocca!

Ottimi per un aperitivo, vi posso suggerire di abbinarli ad una salsa un po’ acida, come un sugo bello corposo di pomodori, magari piccante, per adulti ovviamente! Potete optare per stampo grande e servirlo per cena.

Ingredienti per 12/14 sformatini 

Facile • tempo preparazione 45 min.

  • 1 bicchiere di riso basmati
  • 50 gr di spinaci cotti
  • 250 gr di ricotta fresca
  • 3 cucchiai di pangrattato gf
  • 2 cucchiai di farina gf (mix pane qualsiasi)
  • 50 gr di emmental o altri formaggi fila e fondi
  • Un pochino di cipolla
  • Sale, olio evo

Procedimento

  1. Lessa gli spinaci lavati oppure cuocili in microonde in contenitore idoneo coperto di pellicola per 5 minuti. Aspetta che si raffreddino e poi strizzali bene, infine tritali con il coltello.
  2. In un pentolino metti un pochino di cipolla tritata fine, un goccio di olio e soffriggi per pochissimo, poi versa 2 bicchieri di acqua ed un mezzo cucchiaino di sale. Porta a bollore poi versa un bicchiere di riso basmati. Mescola, copri con coperchio e riduci la fiamma al minimo facendo cuocere per circa 10/12 minuti poi spegni.
  3. In una ciotola metti gli spinaci tritati, la ricotta, il pangrattato, la farina, l’emmental a cubetti e dopo aver mescolato aggiungete il riso cotto. Mescolate molto bene fino a renderlo omogeneo.
  4. Imburrate e cospargete gli stampini (io ho usato la teglia dei muffins) di pangrattato gf poi riempiteli con il composto, copriteli con altro pangrattato ed un filo d’olio.
  5. Infornate a 200º per circa 15 minuti!

Buona cena!

Silvia