Questa ricetta la dedico ai veri golosi! È una versione semplice ma super deliziosa degli gnocchi ripieni, non la solita ricotta ma un cuore cremoso e fondente a base di Parmigiano.

Per farli dovrete schiacciare una piccola quantità di impasto di gnocchi, riempirli e sigillarli bene, poi arrotondarli, come con il pongo insomma!!!! I bimbi vi potranno aiutare e si divertiranno un sacco! Mia nonna li ha sempre fatti a forma di cannelloni ma io ho voluto scopiazzare Giovanni Rana!!!! ??

Qualunque forma voi scegliate saranno comunque BUONISSIMI!

Questa ricetta partecipa al Gluten Free (fri)day del Gluten Free Travel & Living, partecipa anche tu con una tua ricetta, clicca qui:Ingredienti per n. imprecisato di palline!500 gr di patate appena bollite e schiacciate

  • 150 gr di farina senza glutine (un mix pane ad esempio-quello pasta lo sconsiglio perché molti contengono xantano o guar e diventano gommosi)
  • Pizzico di sale

Se non legano aggiungete un goccio di acqua o aggiustate con farina. Purtroppo cambia a seconda delle patate che usate.

Ripieno100 gr di parmigiano reggiano grattugiato

  • Panna liquida circa 3/4 cucchiai

(Potete anche fare metà ricotta e metà Parmigiano per un gusto più leggero)

ProcedimentoPrepara gli gnocchi. Dopo aver bollito le patate schiacciale ancora calde e metti la farina e sale ed impasta velocemente. Copri con pellicola e tieni da parte.

  1. In una ciotola mescola il parmigiano con la panna, deve risultare un composto cremoso e non liquido.
  2.  Forma dei cilindretti di impasto e preleva dei pezzetti di impasto grandi mezzo palmo.
  3. Schiaccia al centro della pallina e metti un cucchiaino di crema di parmigiano poi con la punta delle dita sigilla l’impasto, poi passalo nei palmi delle mani per arrotondare la forma.
  4. Forma tutte le palline e poi cuoci in acqua bollente finché non vengono a galla.
  5. Puoi condire con un semplice sugo di pomodoro (nel mio ho aggiunto una noce di burro)

Mandatemi le foto delle vostre creazioni!!!! E seguitemi sulla pagina Facebook di Eppur non c’è! Vi aspetto

Grazie e buon appetito!

Silvia