Per rimettersi in forma dopo tutti i dolci che vi ho proposto (e, ahimè, ne ho ancora) ecco un piatto leggero e sano, adatto a chi non può o non vuole consumare latticini.

Una variante furba, soprattutto se non puoi più dare Parmigiano alle tue bimbe e loro lo amano disperatamente. Questo pesto ha qualche variante, ma di base sarà comunque molto buono quasi come l’originale, qui non si è accorto nessuno del cambio furbo che ho fatto!!

Ho usato spaghetti di riso integrale, conditi con questo pesto di basilico, mandorle (ricchissime di magnesio) e pane, poi zucchine a julienne, ma queste le ho messe solo nel mio piatto prima di vedere le mie figlie far volare per terra il loro! Non esageriamo eh??

Freschi e buoni! Da qui in avanti sono perfetti per l’estate!

Ingredienti per il pesto

  • 1 mazzo di basilico fresco, lavato ed asciugato
  • 1 pugno di mandorle non pelate
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 1 fetta di pane integrale senza glutine (io ho usato pane alla quinoa)

Per il piatto finito serviranno anche:

  • 380/400 gr di spaghetti di riso integrale
  • 1 zucchina chiara super fresca biologica

 

Procedimento

  1. Dopo aver lavato ed asciugato il basilico mettilo nel frullatore assieme alle mandorle precedentemente tostate per un paio di minuti,  aggiungi uno spicchio di aglio sbucciato a cui hai tolto anche il germoglio dentro, la fetta di pane e olio circa 6 cucchiai. Frulla alla massima velocità per un paio di minuti.
  2. Cuoci la pasta in abbondante acqua salata e nel frattempo prendi la zucchina bio, lavata ed asciugata e faglia le fettine sottili sottili, poi a striscioline per il lato lungo da avere degli “spaghettini” se hai lo spiralizzatore ancora meglio.
  3. Scola la pasta e condiscila con abbondante pesto e le zucchine crude. Servi con qualche fogliolina di menta!

 

Buon appetito

Silvia