Dal numero di Sale & Pepe di Agosto 2017, una rivista dalla quale ho imparato sempre tanto, e sfogliando ho incontrato la ricetta della Crostata alla Panna. Ho letto subito gli ingredienti e mi è sembrata di una facilità e praticità che ho dovuto provarla immediatamente!!

Le particolarità: la base della crostata è una pasta brisée con aggiunto 1 uovo, il ripieno dell’impasto è liquido! E si mette tutto a crudo nella teglia! Devo ammettere che non ero molto convinta della riuscita.. Invece, mi sono dovuta totalmente ricredere! la crema si è cotta perfettamente, non un grumo, omogenea e compatta. Una favola.

Quanto tempo ci vuole? Dopo aver fatto la pasta brisèe ci vuole almeno 1 ora di riposo, poi la crostata in forno cuoce in 55/60 minuti. Vi consiglio di farla raffreddare per bene prima di servirla, fatta il giorno prima sarebbe perfetta per degustarla al meglio!

L’ho decorata con zucchero caramellato è una spolverata di zucchero a velo, rispetto alla ricetta originale ho messo un po’ meno zucchero nella crema e niente cannella.

Ingredienti per stampo da 22/24 cm

per 8 persone – facile; tempo preparazione 10 min+1 h riposo + 1h cottura

  • 250 gr di farina (mix dolci senza glutine, oppure mescolate 125 gr di farina di riso finissima con 100 gr di farina di mais finissima e 25 gr di amido di mais)
  • 160 gr di burro freddo
  • 1 uovo
  • 5 cucchiai di acqua fredda
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di zucchero

per la crema:

  • 400 ml di panna fresca
  • 200 ml di latte fresco
  • 2 tuorli
  • 50 gr di amido di mais (o farina senza glutine, stavolta ho usato lo stesso mix dolci della base)
  • 1 baccello di vaniglia
  • 140 gr di zucchero
  • Zucchero di canna per il caramello

 

 

Preparazione

  1. Prepara la base, metti nel mixer la farina con lo zucchero ed il burro ed il pizzico di sale poi frulla fino a farlo diventare un composto omogeneo, aggiungi l’uovo e un cucchiaio di acqua fredda alla volta per regolarti sull’assorbimento. Io ho usato un mix dolci e ho aggiunto fino a 5 cucchiai, impastando ad ogni cucchiaio, ho formato una palla e coperto con pellicola poi messo in frigo 1 ora.
  2. Nel frattempo prepara la crema, metti in una ciotola la panna, il latte, poi aggiungi i tuorli e mescola, aggiungi l’interno di una bacca di vaniglia e mescola. In un’altra ciotola metti lo zucchero con la farina e mescola per bene. Versa il composto liquido nella ciotola con lo zucchero e farina, mescola bene, deve risultare un composto liscio ed omogeneo.
  3. Prendi la pasta fuori dal frigo e stendila con un matterello (io ho fatto uno spessore di circa 4 mm) poi arrotolalo nel matterello ed appoggiala nello stampo da crostata, rifinisci bene i bordi, fora con una forchetta la base poi versa il liquido piano piano (rimescolalo bene prima di versarlo).
  4. Cuoci in forno preriscaldato a 180° statico per circa 1 ora.

 

Preferisci il caramello o la cannella?

 

Nella ricetta originale era prevista la cannella, nel caso tu preferisca questo gusto (che fa molto natale, perfetto questo dolce per le merende sotto le feste) allora devi spolverare di cannella il dolce prima di infornarlo!

Se preferisci come me il caramello, una volta che la torta è sfornata metti sopra una cucchiaiata generosa di zucchero di canna, poi passa il cannello e fallo caramellizzare, oppure accendi il grill del forno al massimo e metti la torta in forno per qualche minuto.

Io ho aggiunto un pò di zucchero a velo!

Buona merenda

Silvia