(Come ogni tanto accade… qualche ricetta finisce nel dimenticatoio poi mi viene voglia di rifarla e allora mi ricordo che causa “problemi tecnici” la ricetta non l’ho mai pubblicata…  Quindi scusate la dimenticanza!!!! Dalla festa del Papà a Natale senza passare dal via!!!!!)

Non avete mai provato a fare la Sacher? All’inizio sembra complicato, la glassa deve essere perfetta, altrimenti diventa zuccherosa e appiccicosa per i denti. La vera torta Sacher originale non sglutinata non l’ho mai assaggiata quindi il mio giudice impassibile di casa, mio compagno Cristian, non che grandissimo fan della Sacher ha fatto da tester. Al terzo tentativo mi ha detto “BUONA”… QUINDI CI SIAMO! non credevooooo!!!!!!!!

Questa era per lui, fatta da me (e qualche manina in aiuto delle mie piccole)!

♥ LA TORTA SACHER ♥

 

 

Ingredienti per stampo da 22/24 cm

Difficoltà.. abbastanza! Tempo 2 h (+ tempo attesa per raffreddare la torta)

  • 70 gr di Farina mix dolci oppure farina di riso finissima per dolci
  • 70 gr di cioccolato fondente (almeno che sia al 60-75%)
  • 3 uova
  • 75 gr di burro a temperatura ambiente
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bacca di vaniglia
  • pizzico di sale
  • 25 gr di zucchero a velo

Per la farcitura: 150 gr di confettura di albicocche

Per la copertura: 190 gr di cioccolato fondente extra (come sopra) , 125 ml di panna fresca liquida

 

Procedimento

  1. Prendi il cioccolato e spezzettalo poi mettilo in una ciotola e fallo sciogliere a bagnomaria oppure in microonde (non usare alte temperature se no si secca, fallo andare pochi secondi e mescola finche non sarà sciolto). Poi tieni da parte
  2. In una ciotola, o planetaria, metti il burro morbido con lo zucchero a velo ed il sale poi monta finché non sarà raddoppiato e cremoso.
  3. Separa i tuorli dagli albumi, metti i tuorli un pò alla volta nel burro e continua a montare con le fruste finché non saranno assorbiti bene, io in planetaria ho fatto andare per circa 10 minuti totali.
  4. Ora aggiungi il cioccolato sciolto, attenzione perché deve avere una temperatura tra i 45°-55° (se hai il termometro per alimenti è meglio, se troppo caldo farebbe sciogliere il composto di burro, contrario, troppo freddo, si addenserebbe tutto) è un passaggio delicato e fondamentale. Aggiungi a filo e continua a montare finché non sarà uniforme.
  5. Prendi gli albumi e mettili in una ciotola e montali a neve, appena iniziano a montare aggiungi lo zucchero (100 gr) e fermati non appena saranno molto densi ma non a neve fermissima, altro punto fondamentale. Fermarsi in tempo a montare! (se la torta si affloscia in cottura la colpa è degli albumi).
  6. Unisci gli albumi montati al composto di burro uova e cioccolato, fallo in due volte e mescola dal basso verso l’alto fino a renderlo omogeneo.
  7. Setacciate la farina ed incorporala al composto mescolando sempre dal basso verso l’alto, poi rovescialo in uno stampo imburrato ed infarinato e cuoci in forno PRERISCALDATO a 170° statico per circa 35-40 minuti (controlla con lo stecchino prima di sfornare). Lascia raffreddare per bene la torta.
  8. A torta fredda, capovolgila e tagliala a metà, poi copri il primo disco con metà della confettura di albicocche,  poi metti il l’altra metà della torta sopra e coprila con l’altra metà di confettura di albicocche.
  9. Prepara la ganache mettendo la panna in un pentolino fino a sfiorare il bollore, poi spegni ed aggiungi il cioccolato, mescola con la frusta ed avrai un composto ludico e impossibile da resistere!
  10. Metti la torta su una gratella e versaci sopra la ganache, delicatamente, affinché copra tutta la torta (Per essere perfetta e lucida la glassa deve avere la temperatura di 40°)
  11. Metti in frigo per circa 20 min e servi la torta, così com’è o con panna montata (senza zucchero consiglio)!

 

 

Ed anche questa è fatta! Auguri di felice giornata!!!!!

Silvia

 

 

Le mie margheritineeeee!!!! Ma come erano belle!!!!