UUUUAAAAHHHHHAHUUUUUUUUUUHHHHH

La Jack O’Lantern Cake!

 

Sono impazzita? No, adoro il tema di Halloween e mi piace scherzare con il cibo, ma solo per questa occasione! Qualche anno fa ci fu una vera e propria festa con tanto di adulti mascherati (unica volta che ho convinto tutti, poi siamo diventati genitori, grazie al cielo direi, così tutti noi grandi vestiamo i bimbi.. anche se io mi vesto lo stesso ahahahah), così, per quell’occasione mi ero sbizzarrita con un sacco di ricette trovate su internet, ovviamente tutte da siti americani, chi meglio di loro? E così via alle bruschette a forma di bara, al guacamole con la targhetta “vomito di cavallette”, ai bocconcini robiola, tonno e olive come se fossero bulbi oculari, e via dicendo. Non so se riesco a “riesumare” (qui ci sta bene) le foto di quella serata, ma credetemi, fu una cena davvero spaventoooooosaaaaa!!!

 

Il micio della mia amica Pamela e le zucche che abbiamo pulito per il laboratorio dei bimbi dell’anno scorso!

 

Quest’anno, per semplificare la vita a tutti, ho deciso di fare una torta salata.. ma come posso guarnirla? Facileeeee come se fosse una vera zucca! Eh!!!!  Buona e semplice da fare, con un poco di ingegno personalizzerete la vostra “Zucca di Halloween” a vostro piacere!

 

 

Ingredienti per stampo da 22/24 cm

Facile – tempo preparazione 45 min.

  • 2 rotoli di pasta sfoglia senza glutine, io ho scelto Buitoni
  • 200 gr di zucca fresca
  • 200 gr di bietole fresche
  • 400 gr di ricotta di mucca fresca
  • 2 cucchiai di pangrattato senza glutine
  • 100 gr di provola dolce o scamorza affettata fine (io ho trovato pratiche confezioni già a fette)
  • 100 gr di parmigiano
  • 2 cucchiai di burro di arachidi
  • sale, olio di oliva

 

Questa ricetta partecipa alla raccolta del Gluten Free Travel & Living per il #GFFD ovvero il Gluten Free (Fri)Day, clicca qui e aggiungi la tua ricetta, oppure sfoglia il nostro archivio!

Non l’ho volutamente spennellata con l’uovo (come solitamente si fa per la pasta sfoglia) altrimenti sarebbe diventata molto più scura!

 

 

Procedimento

  • Se hai zucca fresca allora taglia due belle fette spesse circa 3 cm, togli i semi e metti in forno con tanto di buccia, poi dopo 20 minuti spegni e falle raffreddare. Con un cucchiaio preleva la polpa cotta e metti da parte.
  • Nel frattempo che cuoce la zucca, lava le bietole e tagliale fini fini con il coltello poi passale in padella con un filo di olio, fai cuocere per 10 minuti, aggiusta di sale poi falle raffreddare e tieni da parte.
  • Prendi due ciotole e in una metti le bietole, i due cucchiai di pangrattato gf,  aggiungi metà ricotta, mescola bene con una forchetta schiacciando un pò la ricotta. Nell’altra ciotola metti la zucca, la ricotta ed il burro di arachidi, aggiusta di sale e poi mescola con una forchetta, schiacciando ed amalgamando tutto.
  • Ora stendi la sfoglia e posiziona il primo disco nella teglia, poi forala con una forchetta il fondo qua e là, e metti le bietole con ricotta, aiutati con il dorso di un cucchiaio e premi bene.
  • Prendi le fette di formaggio e mettile su tutta la superficie della torta salata
  • Poi metti la zucca e ricotta e schiaccia e livella sempre con il dorso di un cucchiaio.
  • Prendi l’altro disco di pasta sfoglia e srotolalo su di un piano, poi appoggia la teglia sopra ed incidi leggermente il bordo così potrai centrare il disegno (non tagliarla, mi raccomando). Fai il disegno che ti piace, io ho intagliato i due occhi, il naso e per la bocca fatto un’incisione lunga con tante piccoline verticali. Infine ho delicatamente inciso i bordi della zucca, poi con un ritaglio ho formato il picciolo. Ora prendi un matterello e aiutati a posizionare la sfoglia arrotolandola delicatamente, poi sigilla i bordi e taglia via la sfoglia in eccesso.
  • Fai cuocere in forno ventilato per 25 minuti e sforna! Lascia raffreddare un pochino prima di servire!

 

SPAVENTOSO HALLOWEEN A TUTTI VOI!!!

Los Tres Amigas (Grazie A Sole e Barbara per essersi prestate ahahahaha)

Io e la Pamela alla festa organizzata per Halloween 2016 (ammazza che paura che faccio ahahahahahah)