Se fai la Angel Food Cake con 15 albumi poi succede che avanzerai 15 tuorli! Se mi seguite su Facebook ricorderete quella torta esageratamente alta e super soffice che ho fatto qualche tempo fa (17 ottobre 2017). Quindi sono avanzati tutti questi tuorli e per usarli velocemente ho scelto di fare un fiordilatte, o latte alla portoghese. Simile al crème caramel, la consistenza di questo dolce al cucchiaio è compatta, vi dirò i trucchi per farlo perfetto, senza bollicine e ricco!

Il dolce della mia infanzia, quello che veniva preparato sotto le feste, una delizia da mangiare con parsimonia, è molto calorico! Ma buonissimo, quindi fatevi un regalo e concedetevi questa leccornia!

 

 

Ingredienti

Facile – per stampo da 22cm diametro e h10cm (quello da bundtcake)

  • 15 tuorli
  • 1750 ml di latte fresco intero alta qualità
  • 250 ml di panna fresca
  • 650 gr di zucchero
  • 1 stecca di vaniglia
  • 6 cucchiai di Zucchero più 2 di acqua per il caramello

 

 

 

Procedimento

  1. In una casseruola metti il latte con la panna, 350 gr di zucchero dal totale poi incidi la bacca di vaniglia e gratta i semi all’interno ed aggiungili. Fai bollire il latte e abbassa un po’ la fiamma, mescola con cucchiaio di legno e aspetta che il latte si riduca di un terzo del suo volume, il colore sarà leggermente più scuro. Fai raffreddare e poi passa il latte in un colino a maglie fitte, non devono rimanere impurità.
  2. Accendi il forno a 200° e metti lo stampo per il dolce vuoto, in modo che diventi caldo.
  3. Ora prepara il caramello mettendo 6 cucchiai di zucchero con 2 cucchiai di acqua in un tegamino con fondo spesso, deve sciogliersi completamente e arrivare a caramellarsi assumendo una colorazione bruna, attenzione che non diventi troppo scuro se no avrà sapore di bruciato (NON ASSAGGIARLO, EH!), ti consiglio di metterlo sul fuoco e farà tutto da solo, dovrai solo guardarlo per non farlo bruciare (mescolarlo potrebbe far cambiare la temperatura del caramello e non va bene), quindi abracadabra ed il caramello si farà da solo. Toglilo dal fuoco e versalo nello stampo caldo appena tolto dal forno. Rotea lo stampo e fallo scorrere per tutto il fondo.
  4. Ora metti i tuorli con in una ciotola e fai partire pianissimo le fruste (questo per non far venire fuori piccoli puntini gialli), dopo una breve mescolata aggiungi lo zucchero rimasto e sbatti a bassissima velocità, non deve montare, è bene non incorporare aria. Quando è omogeneo aggiungi il latte filtrato e mescola sempre lentamente, potete già eliminare eventuale schiuma. Poi versa delicatamente il composto nello stampo filtrandolo. nuovamente. Per eliminare la schiuma ti puoi aiutare con una garza, basterà appoggiarla alla superficie del composto e verranno catturate!
  5. Versato il tutto nello stampo prepara il bagnomaria, prendi una teglia dove puoi immergere lo stampo fino a metà, poi versate l’acqua ed inforna a 140° statico per 2ore e 45 minuti. Sforna e lascia raffreddare completamente. Poi metti in frigo per 4-5 ore.
  6. Ora puoi girarlo, appoggia lo stampo capovolto in un piatto da portata ed il dolce scenderà da solo!

 

Buonissimo!!

Ciao a tutti!

Silvia