La Fisksoppa è un piatto tipico della Scandinavia, è conosciuto in tutto il Nord Europa e viene rivisitato in ognuno dei Paesi Scandinavi, paese che vai, versione che trovi. Questa è la versione norvegese, non così distante dalle altre direi…

Cos’è la Fisksoppa? Una zuppa di Pesce dei pescatori, calda, confortevole, ricca. Pensate ai paesi nordici, freddo, freddissimo. I pescatori che stanno fuori casa tantissime ore, inzuppati d’acqua salata, le mani congelate dal vento sulle barche, cosa c’è di meglio di una buona zuppa ricca e corposa al rientro? Le donne norvegesi lo sanno bene e la loro ricetta è davvero strepitosa, per quanto semplice sia.

Risulta delicata, non pesante come credevo nonostante ci vada la panna, il piatto. è bilanciato e per nulla banale. Da provare assolutamente!

Potete fare già le vostre varianti, cambiando il pesce, infatti è noto che venga fatto con il pescato del giorno, per cui varia sempre, si può arricchire con molluschi e crostacei, una volta fatta la base potete mettere ciò che più vi piace ed il gusto cambierà!

Sono stata in Norvegia l’anno scorso e il 1° luglio del 2017 ero proprio alle Lofoten, un piccolo arcipelago ai confini del Circolo Polare Artico, un vero paradiso. Vi lascio qualche foto del mio viaggio!

 

 

La Fisksoppa si può preparare in anticipo e gustare con calma! 

Potete aggiungere molluschi e crostacei!

Diventerà ancora più saporita!

Ingredienti per 4/6 persone

  • 2 code di rospo
  • 250 g di merluzzo
  • 2 patate
  • 2 carote
  • 1 gambo di sedano
  • 1 cipolla
  • 2 dl di panna
  • 1 bicchiere di latte
  • 6 dl di brodo vegetale (nella ricetta originale c’è brodo di pesce, ma se non lo avete andrà bene il vegetale)
  • 4 cucchiai di olio extra vergine d’oliva
  • sale
  •  qualche ciuffetto di aneto fresco

 

Procedimento

  1. Per farla in maniera davvero veloce, preparate il brodo vegetale (con dado vegetale o qualche scarto di verdura).
  2. Pulite le carote, le patate ed il sedano, sbucciate la cipolla e mettete tutto nel mixer (io ho tenuto da parte metà patata per fare pezzi più grandi) e frullate tutto,  fino a farle piccole sminuzzate, non eccessivamente piccole.
  3. Mettete le verdure in un tegame dai bordi alti assieme ai cucchiai di olio e fate soffriggere per qualche minuto, poi versate la panna il latte e tutto il brodo vegetale, fate cuocere a fuoco medio per una 15 di minuti. Salate.
  4. Tagliate il pesce a pezzetti e mettetelo nella pentola, aggiungete l’aneto tritato al coltello e fate cuocere per circa 10-12 minuti a fuoco medio.

 

La zuppa è pronta! Potete servirla in ciotole accompagnate da pane croccante, loro utilizzano un pane piatto, vi suggerirei della piadina ben croccante, altrimenti provate a fare il Flatbrød, il loro tipico pane!

Buon appetito!

Ciao

Silvia