Le focaccine alla mozzarella nascono da una rivisitazione di una ricetta della mia tanto amata nonna Vincenzina. Conservo un ricettario che iniziai a scrivere nel 1998, ci sono le sue ricette, quelle che mi passò prima che io partissi per il Canada, la mia prima volta. Andai a casa di mia zia, a Toronto, ha un pastificio (di cose glutinose però!) il Bologna Pastificio, su Dufferins Street (North York) che lavora da 30 e passa anni a ritmi incredibili, lei, Maria, un portento. La conoscono tutti, ovunque vada! La sua Pasta è tra le migliori di Toronto e l’anno scorso non sono mancati i riconoscimenti per la carriera, con tanto di premio ricevuto dal Premier Trudeau! Complimenti alla mia zia Maria che è stata sempre un esempio meraviglioso per come una persona possa fare, crescere, ripartire e mai mollare. Successo c’è per chi si impegna!

Così, dicevo, mia nonna mi passo tante ricette per poterle rifare in Canada, da mia zia. Un angolino della sua bottega tutto per me e via, in pochi giorni avevo clienti! Fu davvero un’esperienza fantastica, se non fosse stato per la giovane età, la mia famiglia lontana che mi mancava da morire, e sicuramente la paura. Mi sono fatta fregare! A quest’ora chissà che avrei potuto fare! Ma ogni strada porta a qualcosa, la mia probabilmente non prevedeva che io rimanessi là, ma che il Canada rimanesse nel mio cuore per sempre.

 

 

Ingredienti per circa 24 focaccine

Tempo 3h 30 min (compresa lievitazione)

  • 500 gr di farina senza glutine per pane (io mix pane nutrifree)
  • 2 mozzarelle scolate dal suo latte
  • 1 patata grossa bollita e schiacciata
  • 8 gr di sale fino
  • 50 gr di olio extravergine di oliva
  • 20 gr di lievito fresco
  • 380 ml di acqua leggermente tiepida
  • 1/2 cucchiaino di miele

 

Preparazione

  1. Cuoci la patata in acqua e lasciala raffreddare, poi pelala e schiacciala. Tieni da parte
  2. Scola bene le mozzarelle (stringile un pò) poi tagliale a cubetti da mezzo cm circa.
  3. In una ciotola sciogli il lievito con 200 ml di acqua ed il miele, mescola e lascialo riposare 15 minuti.
  4. In una ciotola grande metti la farina con la patata schiacciata (fine) mescola, poi aggiungi il lievito in acqua e l’altra acqua. Mescola bene (se hai la planetaria usa il gancio ad uncino).
  5. Aggiungi l’olio ed impasta bene, poi metti il sale e strizza l’impasto ed impasta bene. Aggiungi la mozzarella e trasferisci l’impasto su un piano infarinato (se ti sembra troppo morbido aggiungi un pochino di farina giusto per lavorarlo al meglio.
  6. Forma una palla e metti in una ciotola unta e copri con pellicola, fai lievitare per circa 2h.
  7. Ora prendi l’impasto e rovescialo su un piano infarinato, ungiti le mani e sgonfialo delicatamente, preleva l’impasto e forma le palline, puoi fare delle focaccine piatte e metterle in una teglia oppure se vuoi fare tipo dei muffins NON USARE I PIROTTINI (mannaggia a me, la metà era di carta scadente e si sono attaccatiiiiiiiiiii oppure ungili molto bene, ma ti consiglio di non usarli) poi fai una pallina con le mani unte e mettila in teglia.
  8. Dopo 40 minuti che riposano metti in forno caldo a 200° per circa 15 minuti, devono essere dorati fuori e morbidi. Sforna e lascia raffreddare.

 

Si conservano in busta di plastica per alimenti per due gg, previa scaldatina (ma a me sono piaciuti anche freddi), oppure potete congerlarli!

Buona merenda!!!!

Silvia