kipferl senza glutine

 

Li conoscete i KIPFERL? No?? Allora leggete la ricetta e provateli subito!!! Servirà davvero poco tempo per fare dei dolcetti golosi e buonissimi!

Questi dolcetti sono di origine austro-ungarica e sono dei biscotti di simil frolla con aggiunta di farina di mandorla, aromatizzati alla vaniglia. Dei buonissimi biscotti, natalizi ma saranno buoni tutto l’anno!

La ricetta originale è questa:

150 gr di farina, 60 gr di farina di mandole, 50 gr di zucchero, 100 gr di burro, vaniglia, ed 1 tuorlo. 

(vale per la farina con glutine)

Ho fatto varie prove e premetto che non ho mai avuto la fortuna di assaggiare i KIPFERL prima di diventare celiaca, ero troppo piccola, non ho fatto in tempo!!

Per cui ho fatto una versione SENZA GLUTINE E SENZA LATTOSIO che potesse accontentare tutti!!!! Evviva! Ho provato e riprovato ed ho trovato una variante che si addice, diventano friabili e sabbiosi! Si sciolgono in bocca e la cosa più difficile sarà  resistere a non finirli subito!!!

 

kipferl glutenfree

 

NOTA BENE : Non usando BURRO questo impasto non necessita di riposo, ma nel caso vogliate provare la ricetta con 100 gr di burro, procedete come sotto ma dopo aver fatto l’impasto ci vuole almeno 30 min di riposo in frigo e altri 30 min dopo aver formato i biscotti, prima di infornarli

 

kipferleppurnonce

 

 

Ingredienti per circa 30 biscotti

Facile, tempo di preparazione 15 min + 20 cottura

  • 150 gr di farina mix dolci Nutrifree o Mix Frolla (con mix dolci vengono più sabbiosi, con mix frolla vengono più croccanti)
  • 70 gr di farina di mandorle
  • 1 uovo intero
  • 50 gr di zucchero
  • una bacca di vaniglia
  • 4 cucchiai di acqua
  • 60 ml di olio di semi (io uso quello di vinaccioli che ha meno odore e sapore di tutti gli altri olii, a mio gusto personale, come qualità il migliore è quello di oliva, ma rimane un pò forte, degustibus)

 

kipferlglutfree

 

Procedimento

Avendo eliminato il burro ho provato a mettere tutto nel frullatore e vedere come veniva! Perfetto, in meno di 20 secondi il tutto si amalgama alla perfezione.

Accendete il forno statico a 180°

Mettete quindi tutti gli ingredienti in un frullatore o food processor (io ho lasciato le lame) e frullate alla velocità uno per circa 20-30 secondi. Vedrete che il tutto si amalgamerà velocemente fino a formare quasi una palla.

Togliete dal frullatore l’impasto (occhio alle lame!) e rovesciate su un piano con un pochino di farina (utilizzate la farina che avete scelto), per poi impastarlo velocemente per qualche volta.

Ora potete tagliare piccole porzioni da 10 gr per avere i biscotti tutti uguali, oppure ricavare delle piccole palline staccandole dall’impasto andando un pochino ad occhio.

Formate prima un tronchetto circolare poi piegatelo come un ferro di cavallo e mettetelo nella teglia con carta forno. Formate tutti i biscotti e poi infornateli a 180° per circa 20 minuti.

Devono essere belli dorati (la ricetta originale prevede che si spalmi del tuorlo sbattuto sui biscotti affinché diventino più scuri), poi lasciateli raffreddare e cospargeteli di zucchero a velo!

Si conservano in una scatola ermetica per moooolto tempo, ma tranquilli, non ci arriveranno mai!!!!!!

Spero che la mia versione vi sia piaciuta!

Tanti auguri a tutti voi!

Silvia

 

kipferlglufree