Torta al cioccolato senza peccato

Torta al cioccolato senza peccato

Credetemi, è veramente senza peccato. Ha pochi ingredienti e forse vi stupiranno ma l’insieme farà di lei una signora torta, da mangiare senza troppo pensare. Per alleggerirsi un pò.
Si fa in meno di 5 minuti, quindi prima di finire di leggere la ricetta accendete il forno perché farete prestissimo e non sporcherete neanche una ciotola se vorrete!

L’autrice di questa meraviglia è la regina della cucina americana, la signora Martha Steward. La seguo per le sue idee che spaziano dall’allestimento per un pranzo a oggettistica fai da te, ne sa di tutto e di più.
Se volete dare un’occhiata al suo sito basterà cercare Martha Steward, qui per voi il link della torta in questione. Se diventate dipendenti da questa delizia sapete con chi prendervela, non con me!


Ingredienti per stampo da 22 cm 

170 gr di farina Schar mix C
170 gr di zucchero
1 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di sale
3 cucchiaini colmi di cacao amaro senza glutine
6 cucchiai di olio di semi 
1 cucchiaio di aceto bianco (io ho usato di mele)
250 ml acqua

Procedimento

Potete prepararla direttamente nella teglia antiaderente ed unta se volete.
Accendete il forno a 180° statico.
Mescolate tutti gli ingredienti asciutti, fate una fontana al centro e versate olio, aceto ed acqua e mescolate molto bene ed in fretta con l’aiuto di una piccola frusta.
Il bicarbonato reagirà con l’aceto e farà lievitare la torta.
Cuocere per 30 minuti e togliere dal forno. Lasciatela raffreddare bene prima di toglierla dallo stampo.
Per gustarla al meglio vi consiglio di provarla una volta fredda.
Accompagnatela con panna montata!!! potete esagerare visto che la torta non ha peccato!!!

Sono sicura che la rifarete!
Ciao

Happy Birthday Cake

Happy Birthday Cake

A questa torta mancano solo le candeline!!! Non è certo un dolce da fare tutti i giorni, a meno che non siate tremendamente golosi. Richiede un po’ di tempo, per cui se volete suddividere le preparazioni potete fare base e crema pasticcera il giorno prima, così saranno ben raffreddate e la copertura e decorazione il giorno dopo.

A dire il vero il compleanno sarà tra qualche giorno ma ho voluto fare una prova generale, perché con la Marshmallow frosting non mi ero mai cimentata e neanche con le preparazioni da pasticcere! Per cui armatevi di pazienza e di termometro professionale per cibi!


Suddividiamo le preparazioni.

Base 
Victoria Sponge cake:

1oo gr di farina Schar Mix c
80 gr di fecola
180 gr di burro
180 gr di zucchero
3 uova
mezza bustina di lievito San Martino senza glutine

Preparazione

Tagliate il burro a pezzetti e mettetelo in una ciotola con lo zucchero e montateli finche non saranno gonfi.
Aggiungete un uovo alla volta aspettando sempre che sia assorbito bene prima di aggiungere il successivo. Se dovesse coagulare il burro, aggiungete un po’ di farina dal totale e continuate a mescolare. Dopo aver incorporato bene le uova con le fruste o planetaria, aggiungete la farina e fecola setacciate con già il lievito, incorporatele senza sbattere altrimenti sgonfierete il composto.
Mescolate il meno possibile e mettete in una teglia imburrata ed infarinata.
Cuocete  a 180° forno statico per 30′. Fate sempre la prova dello stecchino.
Togliete dal forno e lasciate raffreddare, poi sformate dalla teglia.


Farcitura 
Crema chantilly:

Ingredienti 
Per la crema pasticcera
100 gr zucchero
50 gr di amido di mais
4 tuorli
mezzo litro di latte

Procedimento rapido 

Scaldate il latte in una pentola, senza farlo bollire. 
In una ciotola pesate lo zucchero con l’amido di mais e se volete aggiungete i semi di una stecca di vaniglia. Mettete i 4 tuorli e mescolate molto energicamente fino a farlo diventare un composto omogeneo e gonfio.
Versate un pochino di latte dentro la ciotola con il composto per temperare le uova e non farle cuocere modello uova strapazzate.
A questo punto potete riunire le uova nel pentolino con tutto il latte. Cuocete a fuoco medio fino a che non sarà denso, farà veramente presto.
Versate la crema in una ciotola e coprite immediatamente con un velo di pellicola così non formerà la crosticina. 
Lasciate raffreddare completamente.

Per la panna montata
250 ml di Panna fresca 
3 cucchiai di zucchero

Sbattete la panna fredda da frigo (potete metterla anche una mezzora in freezer prima di montarla, renderà meglio) con lo zucchero fino a farla diventare soffice e montata. Rovesciando la ciotola non deve cadere.

Unite la crema pasticcera raffreddata (circa una metà di quella che viene da mezzo litro di latte) alla panna montata. Mescolate incorporando lentamente la crema per non smontare la panna.


Glassa
Marshmallows Frosty
La ricetta originale la trovate qui dal sito di Manuela, Passion 4 baking

675 gr di zucchero
6 albumi
1 cucchiaino di succo di limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
125 ml di acqua

(io ho utilizzato mezza dose)

Se avete una planetaria versate gli albumi nella ciotola insieme al succo di limone. Altrimenti in una ciotola dai bordi alti e userete le fruste.
Mettete lo zucchero in una pentola insieme all’acqua e all’estratto di vaniglia e mescolate, dovete fare uno sciroppo, sarà pronto quando raggiungerà la temperatura di 120°. A questo punto versatelo a filo nella ciotola con gli albumi, un poco alla volta, devono temperare per cui andate cauti.
Montate per circa 5 minuti.
Gli albumi devono fare i picchi (dei ciuffi) e saranno pronti. Fate attenzione a non montarli troppo. Devono rimanere morbidi.

Lasciate raffreddare.

Farcite la torta.

Tagliatela a metà, bagnatela con quello che desiderate, io ho utilizzato latte perché è per bambini, ma potete usare qualsiasi liquore, meglio fruttato,  e spalmate la crema chantilly all’interno. Uno strato generoso! Visto che è per un’occasione speciale non risparmatevi!!
Posizionate l’altro disco e coprite spalmando uno strato di frosting.
Guarnite con frutti di bosco e una leggera spolverata di zucchero a velo per fare l’effetto ghiacciato!

Buon compleanno!!!

Consiglio… Dopo averla assaggiata posso dire che era molto dolce e ci starebbe molto bene un sapore acido di contrasto. Potete aggiungere limone alla crema pasticcera, usare un liquore un po’ deciso, oppure uno strato di frutti di bosco anche all’interno.

A presto!!!!!! 

Pagina 6 di 6« Prima...23456