Torta di mele al grano saraceno e mandorle

Torta di mele al grano saraceno e mandorle

torta mele base

L’altro giorno mi sono posta una strana domanda. Quante torte di mele saranno state fatte su questo Pianeta? Nessuno può realmente dirlo. Sia per numero che per ingredienti e gusto diversi. Mi sono resa conto che è una ricetta comune e comfort food di molti Paesi nel Mondo. Chi mette le mele sotto uno strato morbido di pasta sfoglia, chi con la frolla. Chi in mezzo ad un impasto, chi le arrotola a fettine. C’è una versione per ogni essere umano di questo Pianeta!

Gli intrecci di questo dolce, le varianti, le spezie usate, ed anche la materia prima usata, LE MELE, danno un sapore unico ed inconfondibile ad ogni torta di mele di famiglia.

La torta tradizionale della mia famiglia ve l’ho già raccontata e la potete trovare qui Torta di mele della Nonna Vincenzina.

La versione che vi propongo oggi è per accontentare chi non vuole utilizzare i mix di farine senza glutine, per chi vuole una torta senza burro, leggera e dal gusto rustico.

Non tutti amano il grano saraceno ma ha delle proprietà benefiche indispensabili per il nostro organismo, senza scendere nei dettagli, è un pregiato pseudo cereale di cui il nostro organismo ha sicuramente bisogno.  Se volete approfondire potete trovare informazioni nelle mie ricette a base di GRANO SARACENO .

cake mele cover

Quando ho preparato questa torta, devo dire la verità, credevo sarebbe venuta un pò strana, dalla consistenza slegata. Mi capita a volte di fare degli esperimenti che non vengono come volevo. Invece mi ha sorpreso! E’ piaciuta anche ai miei tester ufficiali, non celiaci compresi. Quindi è una torta sana, deliziosa, da dispensa. Le cose che amo! I dolci fatti in casa, da offrire con una buona tazza di tisana di erbe di montagna.

Amo le cose semplici, ma fatte bene. Amo offrire un pezzo di torta, a chi passa a trovarmi, al mio vicino. Trovo sia una cosa deliziosa. Si può davvero comunicare amore e bene con poco! Provare per credere.

Utilizziamo il vasetto di yogurt per fare le misure, comodo e rapido!

torta mele mandorle

Ingredienti per stampo da 22 cm

Tempo di preparazione 10 min + 45 di cottura

(misure fatte con il vasetto dello yogurt)

  • 2 mele
  • 2 cucchiaini di cannella in polvere +. 1 cucchiaio di zucchero di canna per le mele
  • 1 yogurt
  • 2 uova
  • 2 vasetti di zucchero
  • 2 vasetti di farina di mais finissimo
  • 1 vasetto di farina di grano saraceno
  • 1 vasetto di farina di mandorle
  • 2 vasetti di zucchero di canna integrale
  • 1/2 vasetto di olio di semi
  • 1/2 bustina di lievito per dolci gf

apple pie cinnamon

Preparazione

  1. Accendi il forno a 180° statico. (se preferisci il ventilato metti a 170°, per le torte lo sconsiglio).
  2. Pela le mele e tagliale a cubetti, aggiungi un cucchiaio di zucchero di canna e la polvere di cannella, mescola e tieni da parte.
  3. In una ciotola sbatti le uova con lo yogurt, lo zucchero e l’olio. Mescola bene.
  4. Aggiungi le farine e mescola con una frusta.
  5. Ora setaccia il lievito ed aggiungi, mescola bene rapidamente, poi versa le mele e mescola poco.
  6. Rivesti una tortiera con carta forno oppure imburra ed infarina (senza glutine eh!) e versa il composto. Inforna e fai cuocere per almeno 45 min. Fai la prova dello stuzzicadenti per vedere se è cotta, deve uscire asciutto.
  7. Sforna e fai raffreddare prima di rovesciarla.

La torta si conserva per 3/4 giorni in contenitore ermetico o campana di vetro.

Puoi mettere una abbondante spolverata di zucchero a velo!

Buona merenda!!

Silvia ♥

Plumcake yogurt e ciliegie

Plumcake yogurt e ciliegie

 

plumcake ciliegie fetta

 

Dato che questo è il mese delle ciliegie, sia sui banchi del mercato che al Gluten Free Travel & Living, dove sarò giudice per il GF Calendar, qui trovate tutto

 

img_0783.jpg

 

Io sono fuori concorso naturalmente ma nulla mi impedisce di preparare delizie con questo meraviglioso frutto e condividerlo con voi!

Vi ricordo che sulla mia pagina Facebook, che vi invito a seguire eheh, potete trovare un video di come snocciolare le ciliegie in maniera veloce!!! Qui trovate la mia pagina EPPUR NON C’E’ 

 

 

margherite

 

Torniamo a questo buonissimo plumcake, facile da fare, gustosissimo! Le ciliegie sono le protagoniste e quella salsa sopra… rende il dolce un vero trionfo! VI DO UN CONSIGLIO, una volta messa la salsa dovrete mettere in frigo la torta, si indurirà un pò, per cui, visto la mia esperienza, potreste fare la salsa e metterla sulla fetta e non su tutto il plumcake, cos’ la salsa può stare in frigo comodamente e la torta fuori in campana di vetro.

 

 

UNA MERENDA LIGHT, SENZA BURRO, SOLO GRASSI BUONI! come? Usando olio di oliva e yogurt greco!

 

Ingredienti per stampo da plumcake

Facile, tempo di preparazione 45 minuti

  • 2 uova
  • 250 gr di farina di riso finissima (oppure un mix dolci di vostro gusto, ormai sono tutti similari in resa, importante che non abbia lievito dentro)
  • 125 gr di yogurt greco
  • 6 cucchiai di olio di oliva
  • 200 gr di zucchero
  • 500 gr di ciliegie snocciolate (mio video per snocciolare CLICCA QUI)
  • 1 limone bio (servirà buccia e succo)
  • 1 bustina di lievito per dolci (senza glutine)
  • 2 cucchiai di zucchero per la salsa
  • 1 cucchiaio di maizena per la salsa

 

ciliegie closer

 

Procedimento

  1. Dopo aver lavato ed asciugato le ciliegie snocciolale (come dal mio video, vedi link sopra)
  2. Accendi il forno a 175° statico.
  3. Metti in una ciotola lo yogurt, le uova e l’olio di oliva e mescola molto bene, poi aggiungi lo zucchero e monta leggermente.
  4. Aggiungi la farina a cucchiaiate e mescola, poi metti la buccia di limone grattugiata, mescola, aggiungi il lievito setacciato e rimescola bene.
  5. Prendi uno stampo da plumcake e rivestilo con carta forno o imburralo + farina gf per non far attaccare, poi versa l’impasto, ora metti le ciliegie (circa una 20ina), nota: cuocendo scenderanno verso il fondo, ahimè, a volte restano a mezza via altre volte giù.. Potete provare a mescolarle in un pò di maizena prima di metterle nell’impasto ma a me scendono comunque…
  6. Infornate per circa 45 minuti a 175° statico, prima di sfornare assicuratevi che sia cotto facendo la prova dello stuzzicadenti che deve uscire asciutto e pulito.
  7. Mentre cuoce la torta preparate la salsa con le ciliegie, prendete le restanti ciliegie snocciolate e mettetele in un pentolino con fondo spesso, il succo di limone, due cucchiai di zucchero e uno di maizena, aggiungete due cucchiai di acqua e mescolate, fate cuocere per circa 10 minuti a fuoco medio, fate prendere bollore e poi abbassate. Quando sarà pronta lasciatela raffreddare bene.
  8. Sfornate il plumcake e scegliete se mettere la salsa su tutto il dolce o fetta per fetta!

 

Buona merenda!!!

Silvia

 

plumcake ciliegie