Torta salata Primavera

Torta salata Primavera

Non c’è una vera e propria regola per fare le torte salate a casa mia, credo di poter parlare a nome di molti di voi. Qual è la prima cosa che si fa con gli avanzi? Una torta salata!!!! Eh certo! È il suo bello! Ma se volete un suggerimento per una variante primaverile allora provate questa! Adorabile anche il giorno dopo, magari per un pranzo in ufficio. Oppure per un picnic, già tagliata a pezzi o in versione mini tortine, adorabili davvero.

Ho preso le verdure del momento, qualcuna appena comparsa sui banchi del mercato, altre che ci stanno per salutare. Un mix di sapori quasi al naturale, verdure croccanti ed un soffice ripieno cremoso!

Appena sotto queste verdure troverete un cuore cremoso fatto da una besciamella light e fettine di patate, un sapore buonissimo!

 

Ingredienti per stampo da 22/24 cm

  • 1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine pronta
  • 500 ml di latte
  • 50 gr di olio o burro
  • 50 gr di amido di mais
  • 2 patate grandi
  • 5-6 foglie di cicoria catalogna
  • 1 carciofi
  • Qualche cima di broccolo romanesco
  • 5 asparagi
  • Sale, olio extravergine di oliva q.b.

 

 

Procedimento

  1. Per prima cosa prepara la besciamella, metti il burro o olio in un pentolino ed appena è sciolto aggiungi la farina e mescola molto bene, aggiungi il latte e noce moscata e mescola finché non si addensa, tieni da parte per farla raffreddare.
  2. Pela le patate e tagliale per il verso lungo a fette molto molto sottili.
  3. Lava ed asciuga le altre verdure, taglia  la parte dura del gambo degli asparagi e poi tagliali a metà per il lungo; prendi qualche cimetta di cavolo romanesco, pulisci il carciofo dalle foglie esterne, taglialo a metà e pulisci il cuore dalla peluria poi affettalo sottile.
  4. Ora srotola la pasta sfoglia e sistemala in una teglia con carta forno, metti due cucchiai di besciamella e spalmala poi aggiungi le patate, mettile tutte una vicino all’altra riempiendo il fondo, aggiungi tutta l’altra besciamella e spalmala per bene. Adesso sistema tutte le verdure sopra, spingendole un pochino nella besciamella.
  5. Cuoci in forno preriscaldato a 180º ventilato per circa 15 minuti coprendo la torta salata con foglio di carta forno e sopra alluminio (mai a contatto con alimenti! Se non sapete documentatevi o leggete semplicemente le istruzioni sul rotolo!) poi togliete la carta e fate cuocere per 5 minuti. Se tutto è ben dorato allora è pronta!
  6. Sfornate e gustate!

 

La ricetta partecipa al GFFD del Gluten Free Travel & Living! Cliccate qui per sapere di più

 

Sformatini di riso, spinaci e ricotta

Sformatini di riso, spinaci e ricotta



Come ti frego le bambine Part 43.

Ebbene sì, sono riuscita a far mangiare anche questi alle nane! Che successo!!! Qui abbiamo il problema del verde quindi trovare il modo di abituarle a mangiare cose del genere, senza paura, mi rende felice!

Il segreto è il profumo di questi sformatini, la loro croccamtezza, la dolcezza, gli spinaci non si sentono molto e non fanno quell’effetto felpato in bocca!

Ottimi per un aperitivo, vi posso suggerire di abbinarli ad una salsa un po’ acida, come un sugo bello corposo di pomodori, magari piccante, per adulti ovviamente! Potete optare per stampo grande e servirlo per cena.

Ingredienti per 12/14 sformatini 

Facile • tempo preparazione 45 min.

  • 1 bicchiere di riso basmati
  • 50 gr di spinaci cotti
  • 250 gr di ricotta fresca
  • 3 cucchiai di pangrattato gf
  • 2 cucchiai di farina gf (mix pane qualsiasi)
  • 50 gr di emmental o altri formaggi fila e fondi
  • Un pochino di cipolla
  • Sale, olio evo

Procedimento

  1. Lessa gli spinaci lavati oppure cuocili in microonde in contenitore idoneo coperto di pellicola per 5 minuti. Aspetta che si raffreddino e poi strizzali bene, infine tritali con il coltello.
  2. In un pentolino metti un pochino di cipolla tritata fine, un goccio di olio e soffriggi per pochissimo, poi versa 2 bicchieri di acqua ed un mezzo cucchiaino di sale. Porta a bollore poi versa un bicchiere di riso basmati. Mescola, copri con coperchio e riduci la fiamma al minimo facendo cuocere per circa 10/12 minuti poi spegni.
  3. In una ciotola metti gli spinaci tritati, la ricotta, il pangrattato, la farina, l’emmental a cubetti e dopo aver mescolato aggiungete il riso cotto. Mescolate molto bene fino a renderlo omogeneo.
  4. Imburrate e cospargete gli stampini (io ho usato la teglia dei muffins) di pangrattato gf poi riempiteli con il composto, copriteli con altro pangrattato ed un filo d’olio.
  5. Infornate a 200º per circa 15 minuti!

Buona cena!

Silvia

Bruschetta con crema di zucchine a crudo e verdure saltate 

Bruschetta con crema di zucchine a crudo e verdure saltate 


Vi giuro che prima o poi la farò una cena solo di bruschette!!!! In realtà già una volta l’ho fatta e vi assicuro che vale la pena! Pensate a buon pane fatto in casa, la ricetta per la mia ciabatta l’avete, appena appena grigliato a fette, tante salsine, che altro desiderare???

Oggi vi propongo una ricetta fresca e molto gustosa. Rispetta gli ingredienti e le verdure sono esaltate da gusto e croccantezza.

La ciabatta che vedete nelle foto l’ho fatta con farina Revolution e farina di grano saraceno. Un mio esperimento. Non male!
Ingredienti X 4 persone

Crema verde:

1 zucchina chiara, 1/2 avocado maturo, 1 lime, un pugno di foglie di basilico fresco, sale, olio.

Per le verdure croccanti

1 peperone rosso, 1 giallo, 2 zucchine chiare, pomodorini colorati misti, cipolla, sale e olio extravergine.

Pane da tagliare a fette.
Procedimento

Per fare la crema, lavate ed asciugate la zucchina, pulitela e tagliatela a pezzettini poi mettetela in un mixer con mezzo avocado maturo, il basilico, circa 4 cucchiai di olio e pizzico di sale. Frullate, anche ad immersione se lo avete, verrà più omogenea e cremosa. Una spruzzatina di succo di lime e via. Tenetela in frigo, coperta con pellicola o vasetto ermetico.
Prendete le verdure e tagliatele a pezzi, peperoni a listarelle, zucchine a mezza rondella e pomodorini a metà. Fatele saltare con olio e cipolla per circa 8 min in padella con fuoco vivace, salate e lasciate intiepidire.

Tagliate il pane a fette e tostatelo in una bistecchiera leggermente oleata (io verso un goccio di olio in uno scottex poi lo passo sulla bistecchiera, così non farà fumo), poi mettete una cucchiaiata generosa di crema e sopra le verdure!

Qualche fogliolina di menta e basilico per servire!

Buona bruschettata!

Silvia

 

Bruschetta Easy & Chic con melanzane e Parmigiano

Bruschetta Easy & Chic con melanzane e Parmigiano

DSC_5234Pasto veloce, non sempre vuol dire sano. Anzi. A volte poi uno non sa proprio cosa mangiare e finisce per farsi fuori mille schifezze… Ma il mio mio pranzo fugace preferito, a volte vorrei mangiarlo pure per cena.. Sono le bruschette, le puoi condire come vuoi, con avanzi, con qualcosa fatto apposta, qualcosa che metti in frigo ed è sempre pronto all’uso.

Il mio segreto è il pane, faccio la ciabatta con la ricetta del pane con farina Nutrifree (qui la mia ricetta), una volta che si raffredda la taglio a fette spesse, ma del tutto, lascio cmq la ciabatta intera così le fette non si rovineranno con il freddo. Poi quando ho voglia di bruschetta stacco una fetta e la metto nel fornetto ed in 5 minuti neanche torna come prima, anzi più buona! Se preferite potrete scongerlarla a temperatura ambiente con calma, poi passare un filo d’olio e tostarla in griglia antiaderente (la bistecchiera) se volete le righe classiche da griglia dovrete mettere un pochino di olio in uno scottex e passarlo sulla griglia, così si formeranno quelle belle strisce!

Ingredienti per 6 bruschette

6 fette di pane senza glutine (io ho usato la ciabatta come scritto sopra)

1 melanzana

1 cipolla

6/8 pomodorini piccadilly

olio Extra vergine di oliva

sale

basilico fresco

Scaglie di parmigiano reggiano

DSC_5236Procedimento

Accendete il forno a 180° ventilato, lavate e asciugate la melanzana ed i pomodorini, tagliate tutto a pezzettini grossolani, metteteli nella teglia assieme alla cipolla affettata spessa così non si brucerà.

Condite con olio e sale, un pochino di spezie se vi piace, io a dire il vero ho messo del peperoncino! La mia passione. Fate cuocere in forno per circa 15 minuti poi abbassate a 160° e prolungate per altri 15 minuti.

Sfornate, scaldate la griglia ed oleatela passando uno scottex imbevuto di poco olio, poi quando è bella calda mettete le fette di pane a grigliare, dopo 1 minuto girate la fetta di 90° poi rovesciatela e fate la stessa cosa, così avrà il bell’aspetto della griglia.

Coprite con generosità di melanzane e pomodori cotti al forno, con il pelapatate fate delle scagliate di parmigiano reggiano, mettete qualche fogliolina di basilico, io ieri ho staccato le ultime della mia piantina che ha retto fino a metà novembre! Un filo d’olio ed ecco la miglior pietanza del mondo!!!! 🙂

Buona giornata!!!

DSC_5235

Ciaooo

Silvia

Crostini con avocado e salmone affumicato

Crostini con avocado e salmone affumicato

crostini salmone avocadoVolete fare uno stuzzichino diverso dal solito ma soprattutto iperveloce?

Se vi piace il salmone affumicato ecco una variante. Amo i crostini con il burro ma se volete provare questa versione con l’avocado rimarrete piacevolmente sorpresi. Leggeri e deliziosi, colorati ed invitanti!

Ecco per voi questi piccoli bocconcini sfiziosi per voi ed i vostri ospiti!

Ingredienti per 4 persone

8 fette di pane glutenfree ai cereali (io ho usato le ciabattine rustiche Schar)

1 confezione di salmone affumicato

1 avocado maturo

1 lime

1 vasetto di yogurt greco intero

sesamo nero ed erba cipollina per guarnire

sale

DSC_4920

Procedimento

Sbucciate l’avocado e schiacciate la polpa con una forchetta, poi aggiungete il succo di mezzo lime, aggiustate di sale.

Tostate il pane e fatelo bello croccante.

Spalmate sul pane la crema di avocado, adagiate le fette di salmone affumicato, guarnite con un cucchiaino di yogurt greco, un pizzico di sesamo nero e qualche filo di erba cipollina.

Più veloce di così!

Ciao

Silvia

DSC_4924

Pagina 1 di 41234