Crostata di albicocche e crema frangipane

apricot frangipane 1

 

Questa crostata è facilissima e si prepara in pochissimo tempo, difficile da sbagliare perché non ha una lavorazione difficoltosa. E’ ottima per una merenda golosa, è ricca, perché viene farcita con crema frangipane, fatta con burro e mandorle. E’ bene prepararla il giorno prima, deve raffreddarsi molto bene e compattarsi.

La crema frangipane la potete trovare anche con altre versioni, alla lavanda per esempio, basterà che la cerchiate nel blog. Se vi piacciono le albicocche allora rimanete qui! Potrete comunque sostituirle con altra frutta di vostro gusto! A me è piaciuta molto perché le albicocche, con il loro gusto acidulo, si bilanciano perfettamente con il dolce della crema frangipane, rendendo equilibrata questa crostata. Inoltre le albicocche sembreranno marmellata! Una vera delizia.

 

Ingredienti per stampo da 22 cm 

Tempo di preparazione 10 + 45 di cottura –  Facile

  • 1 rotolo di pasta sfoglia senza glutine (io ho usato la Buitoni)
  • 6 albicocche mature (bio possibilmente, io le ho lasciate con la buccia)
  • 175 gr di burro
  • 150 gr di zucchero semolato
  • 175 gr di farina di mandorle
  • 2 uova
  • scorza grattugiata di mezzo limone (non trattato!)

 

Apricot Cake 1

Preparazione

  1. Accendi il forno a 150° statico.
  2. Prepara la crema frangipane,  metti il burro con lo zucchero in una ciotola ed utilizza le fruste per montarlo un pò, aggiungi la farina di mandorle, le uova e monta ancora, infine la scorza di limone grattugiata.
  3. Stendi la pasta sfoglia e posizionala sullo stampo da crostata (io ho uno con il fondo che si stacca), poi bucala con la forchetta (qua e là).
  4. Prendi la crema frangipane e spalmala all’interno della crostata fino a livello, lava e taglia a metà le albicocche, rimuovi il seme e posiziona a raggiera sulla crostata.
  5. Fai cuocere in forno a 150° per 45 minuti.
  6. Sfornala e lascia raffreddare molto bene prima di sformarla e assaggiarla!
  7. Puoi aggiungere un pochino di zucchero a velo.

 

Apricot 1

Spero che la ricetta ti sia piaciuta, se la provi taggami su Facebook o Instagram! il mio hashtag è #eppurnonceglutine

Buona merenda a tutti!

Ciao Silvia

 

Melette di sfoglia

Melette di sfoglia

Buon lunedì a tutti, oggi voglio cominciare la settimana con una ricetta semplicissima ma di grande effetto. basterà armarsi di pazienza e fantasia a meno che non abbiate uno stampino a forma di mele, ma tranquilli, la parte difficile l’avrete già fatta, sì perché, per questa ricetta, servono solo poche cose, mele e pasta sfoglia pronta. Così potrete preparare una merendina per un buffet, poco impegnativa e adatta a tutti.

La pasta sfoglia che ho preso io è senza lattosio, quindi se anche voi la provate, questi dolcetti saranno senza latte, senza glutine e senza uova. Controllate bene le etichette.

Per disegnare le mele partite da un cartoncino pulito, disegnate una mela di circa 7/8 cm di larghezza, resto proporzionato, io ho aggiunto anche la fogliolina.  Ritagliatelo. Adesso vi dico tutto.

Ingredienti per circa 15 melette

Facile – tempo preparazione + cottura totale 30 min.

  • 2 rotoli di sfoglia senza glutine
  • 2 mele Pink Lady (o quelle che preferite)
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Accendete il forno a 170° ventilato.
  2. Stendete i fogli di pasta sfoglia e stirateli leggermente con un matterello, poi prendete il cartoncino ed intagliate le mele con la punta di un coltello affilato. Se non avete voglia potete cmq fare dei rettangoli o andrà bene qualsiasi altra forma.
  3. Prendete una teglia e foderatela con la carta da forno ed appoggiate le mele intagliate.
  4. Lavate molto bene le mele con bicarbonato ed asciugatele, poi tagliatele a metà e togliete il picciolo, affettatele molto fini e tagliatele ancora a metà, poi disponete circa 3 fettine per ogni meletta di sfoglia, poi prendete lo zucchero a velo e cospargetene un pochino sopra con l’aiuto di un colino, senza esagerare.
  5. Mettete in forno preriscaldato e fate cuocere circa 8/10 minuti, non dovranno diventare troppo scure.
  6. Sfornate e lasciate raffreddare.

Una alternativa DELIZIOSA? prendete qualche cucchiaio di Philadelphia ed aggiungete due cucchiaini di zucchero a velo, mescolate bene e e mettete al posto delle mele un cucchiaio di questa crema e fate cuocere, a fine cottura aggiungete un LAMPONE fresco!!!

 

 

Buona merenda!!!!!

Silvia

Fiordilatte

Fiordilatte

 

Se fai la Angel Food Cake con 15 albumi poi succede che avanzerai 15 tuorli! Se mi seguite su Facebook ricorderete quella torta esageratamente alta e super soffice che ho fatto qualche tempo fa (17 ottobre 2017). Quindi sono avanzati tutti questi tuorli e per usarli velocemente ho scelto di fare un fiordilatte, o latte alla portoghese. Simile al crème caramel, la consistenza di questo dolce al cucchiaio è compatta, vi dirò i trucchi per farlo perfetto, senza bollicine e ricco!

Il dolce della mia infanzia, quello che veniva preparato sotto le feste, una delizia da mangiare con parsimonia, è molto calorico! Ma buonissimo, quindi fatevi un regalo e concedetevi questa leccornia!

 

 

Ingredienti

Facile – per stampo da 22cm diametro e h10cm (quello da bundtcake)

  • 15 tuorli
  • 1750 ml di latte fresco intero alta qualità
  • 250 ml di panna fresca
  • 650 gr di zucchero
  • 1 stecca di vaniglia
  • 6 cucchiai di Zucchero più 2 di acqua per il caramello

 

 

 

Procedimento

  1. In una casseruola metti il latte con la panna, 350 gr di zucchero dal totale poi incidi la bacca di vaniglia e gratta i semi all’interno ed aggiungili. Fai bollire il latte e abbassa un po’ la fiamma, mescola con cucchiaio di legno e aspetta che il latte si riduca di un terzo del suo volume, il colore sarà leggermente più scuro. Fai raffreddare e poi passa il latte in un colino a maglie fitte, non devono rimanere impurità.
  2. Accendi il forno a 200° e metti lo stampo per il dolce vuoto, in modo che diventi caldo.
  3. Ora prepara il caramello mettendo 6 cucchiai di zucchero con 2 cucchiai di acqua in un tegamino con fondo spesso, deve sciogliersi completamente e arrivare a caramellarsi assumendo una colorazione bruna, attenzione che non diventi troppo scuro se no avrà sapore di bruciato (NON ASSAGGIARLO, EH!), ti consiglio di metterlo sul fuoco e farà tutto da solo, dovrai solo guardarlo per non farlo bruciare (mescolarlo potrebbe far cambiare la temperatura del caramello e non va bene), quindi abracadabra ed il caramello si farà da solo. Toglilo dal fuoco e versalo nello stampo caldo appena tolto dal forno. Rotea lo stampo e fallo scorrere per tutto il fondo.
  4. Ora metti i tuorli con in una ciotola e fai partire pianissimo le fruste (questo per non far venire fuori piccoli puntini gialli), dopo una breve mescolata aggiungi lo zucchero rimasto e sbatti a bassissima velocità, non deve montare, è bene non incorporare aria. Quando è omogeneo aggiungi il latte filtrato e mescola sempre lentamente, potete già eliminare eventuale schiuma. Poi versa delicatamente il composto nello stampo filtrandolo. nuovamente. Per eliminare la schiuma ti puoi aiutare con una garza, basterà appoggiarla alla superficie del composto e verranno catturate!
  5. Versato il tutto nello stampo prepara il bagnomaria, prendi una teglia dove puoi immergere lo stampo fino a metà, poi versate l’acqua ed inforna a 140° statico per 2ore e 45 minuti. Sforna e lascia raffreddare completamente. Poi metti in frigo per 4-5 ore.
  6. Ora puoi girarlo, appoggia lo stampo capovolto in un piatto da portata ed il dolce scenderà da solo!

 

Buonissimo!!

Ciao a tutti!

Silvia

Torta pesche e cocco

Torta pesche e cocco

cover

 

 

In casa Gluten Free Travel & Living c’è profumo di pesche questo mese di Luglio!

Vuoi partecipare al #GFCalendar con una ricetta? Bene, basta realizzarla con l’ingrediente del mese, questo appunto le pesche, e caricarla sul sito cliccando qui! 

 

 

 

 

Io partecipo con una torta furbissima, si prepara in 10 minuti, si usa come misurino il vasetto dello yogurt (ormai lo trovate spesso nelle mie ricette, più comodo di così!) e in poco avrete una torta buonissima e leggera!

 

Per avere una torta vegana basterà non mettere le uova, senza ulteriori modifiche! 

 

fetta

 

 

Ingredienti per stampo da 22 cm

Facile – 10 min preparazione + 45 cottura

  • 2 uova
  • 1 vasetto di yogurt di soia
  • 1/2 vasetto di olio extra vergine di oliva
  • 1/2 vasetto di latte di riso
  • 3 vasetti di farina di riso finissima
  • 1 vasetto di farina di cocco
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • 2 vasetti di zucchero di canna
  • 2 pesche noci
  • zucchero di canna per spolverare

 

Suggerimento: Se vi piace la menta potete aggiungere un trito di foglioline nell’impasto!

 

torta fiori

Procedimento

  1. Accendi il forno statico a 180°.
  2. Prepara tutti gli ingredienti a portata di mano, una ciotola, una frusta ed un cucchiaio, poi lava ed asciuga le pesche ed affettale finemente, circa 4/5 mm ogni fettina.
  3. Nella ciotola metti le uova, lo yogurt, lo zucchero e l’olio, mescola bene con la frusta poi aggiungi le farine, un vasetto alla volta e incorpora bene prima di aggiungere il successivo.
  4. Aggiungi il latte e mescola, infine il lievito setacciato e mescola.
  5. Prendi lo stampo della tortiera ed imburralo o ungilo, cospargilo di farina di cocco, poi disponi a raggiera le fettine di pesca, versa il composto e sopra infila le fettine di  pesca avanzate, come per creare una rosa. O come più ti piace! Metti anche una piccola spolverata di zucchero di canna.
  6. Inforna a 180° per circa 45 minuti ma prima di sfornare controlla bene il centro della torta e poi sforna, falla raffreddare prima di toglierla dallo stampo.

N.b. Ricorda che sotto ci sono le fettine di pesca, puoi sempre decidere di rovesciarla e servirla nell’altro verso!

 

Buona merenda!

Silvia

 

fiore

 

 

 

 

Plumcake rovesciato ai mirtilli e more

Plumcake rovesciato ai mirtilli e more

copertina

 

Volete una ricetta per un plumcake morbido e profumatissimo? Il plumcake rovesciato ai mirtilli e more sarà perfetto per iniziare la vostra giornata! Soffice, ricco e soprattutto fa un delizioso profumo grazie ai frutti di bosco.

Prepariamolo usando il vasetto dello yogurt

così non si sporca mezza casa! Serve una ciotola, una frusta a mano e tutti gli ingredienti intorno. Accendete giù il forno perché ci vuole proprio un attimo a fare il dolce! Fiamme al forno!!!!

 

torta up

 

 

 

Ingredienti per stampo da 22/24 da plumcake

Facile – tempo preparazione min. 5+40 cottura

  • 2 vasetti di yogurt bianco da 125 gr
  • 2 uova
  • 200 di farina di riso finissima per dolci (oppure 4 vasetti)
  • 50 gr di farina di mais (oppure 1 vasetto)
  • 1/2 vasetto di olio extra vergine di oliva (oppure 4 cucchiai abbondanti)
  • 2 vasetti di zucchero di canna (oppure 100 gr)
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • 1 vaschetta di mirtilli freschissimi
  • 1 vaschetta di more freschissime

 

 

Quando esce dal forno il suo profumo inonda casa, ed io mi sento felice…

front

 

Preparazione

  1. Accendi il forno statico a 175°.
  2. Lava i frutti di bosco ed asciugali delicatamente e tieni da parte.
  3. Prendi tutti gli ingredienti (pesali oppure preparali tutti a portata di mano per utilizzare il vasetto di uno yogurt come misurino) una ciotola ed una frusta a mano, prepara già la teglia del plumcake (puoi usare carta forno leggermente inumidita e strizzata, così si attacca perfettamente allo stampo).
  4. Metti le uova, gli yogurt,  2 vasetti di  zucchero e 1/2 vasetto di olio in una ciotola e mescola bene, aggiungi uno alla volta i vasetti di farina, mescolando molto bene, devono incorporarsi e rendere il composto omogeneo.
  5. Aggiunti tutti gli ingredienti setaccia il lievito ed aggiungilo poi mescola bene.
  6. Aggiungi i frutti di bosco al composto e mescola pianissimo.
  7. Versa nello stampo ed inforna a 175° per circa 40 minuti, prima di sfornare però fai sempre la prova dello stuzzicadenti e se esce asciutto allora sfornate.
  8. Lascia raffreddare e togli dallo stampo girandolo.

Puoi aggiungere zucchero a velo e qualche fiorellino! Si può anche tagliare a fette e surgerlarlo.

p.s. seguimi su Facebook!!!! Clicca qui

Buona colazione!

Silvia

fettine

Pagina 1 di 1212345...10...Ultima »