Muffins alla granola

Muffins alla granola

 

I muffin alla granola sono per chi ama una colazione sana e non eccessivamente dolce. Non si possono definire i classici muffins burrosi perché li ho fatti con l’olio, cercavo qualcosa di saporito ma senza eccedere con gli zuccheri e grassi, visto che sono in arrivo le grandi abbuffate natalizie!

Facili da fare, servono due ciotole per la parte solida e la liquida, si mescola tutto insieme e si mette il composto negli stampi da muffins, 15 minuti in forno e sono pronti! Io li conservo per qualche giorno sotto alla campana di vetro, altrimenti appena sono freddi li congelo, così da avere una scorta infinita e sempre disponibile!

Per prima cosa dovete fare la granola, qui c’è la ricetta:

Granola di Gordon Ramsay

La granola, ideale come regalino di Natale ma buonissima aggiunta ai muffins!

 

 

Ingredienti per 12/14 muffins

facile – tempo preparazione muffins 25 min.+ tempo per granola (vedi ricetta sopra)

  • 2 uova
  • 60 ml di olio di oliva (non extravergine se no il gusto è troppo forte, andrà bene un olio vegetale di qualità)
  • 200 gr di zucchero di canna (io ne ho usati 160, fate a vostro gusto)
  • 150 ml di latte (potete usare anche latte di riso o mandorle, ancora meglio)
  • 280 gr di farina di riso
  • 150 gr di granola (ricetta qui)
  • 50 gr di lamponi freschi
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

 

 

 

Preparazione

  1. Per prima cosa prepara la granola in anticipo.
  2. Accendi il forno a 180° ventilato.
  3. Prendi le uova, il latte e l’olio e mettili in una ciotola, mescola molto bene. Aggiungi lo zucchero e mescola bene.
  4. In un’altra ciotola metti la farina di riso, il lievito setacciato, la granola (sgranala un pò prima di metterla in. mezzo alle farine) mescola e poi versagli sopra il composto liquido, mescola bene ma non a lungo.
  5. Aggiungi i lamponi e mescola cercando di non romperli troppo, poi versa nei pirottini da muffins ed inforna a 180° per circa 12 minuti, controlla con uno stuzzicadenti la cottura e poi sforna, fai raffreddare bene.

 

Buona colazione

Silvia

 

Fiordilatte

Fiordilatte

 

Se fai la Angel Food Cake con 15 albumi poi succede che avanzerai 15 tuorli! Se mi seguite su Facebook ricorderete quella torta esageratamente alta e super soffice che ho fatto qualche tempo fa (17 ottobre 2017). Quindi sono avanzati tutti questi tuorli e per usarli velocemente ho scelto di fare un fiordilatte, o latte alla portoghese. Simile al crème caramel, la consistenza di questo dolce al cucchiaio è compatta, vi dirò i trucchi per farlo perfetto, senza bollicine e ricco!

Il dolce della mia infanzia, quello che veniva preparato sotto le feste, una delizia da mangiare con parsimonia, è molto calorico! Ma buonissimo, quindi fatevi un regalo e concedetevi questa leccornia!

 

 

Ingredienti

Facile – per stampo da 22cm diametro e h10cm (quello da bundtcake)

  • 15 tuorli
  • 1750 ml di latte fresco intero alta qualità
  • 250 ml di panna fresca
  • 650 gr di zucchero
  • 1 stecca di vaniglia
  • 6 cucchiai di Zucchero più 2 di acqua per il caramello

 

 

 

Procedimento

  1. In una casseruola metti il latte con la panna, 350 gr di zucchero dal totale poi incidi la bacca di vaniglia e gratta i semi all’interno ed aggiungili. Fai bollire il latte e abbassa un po’ la fiamma, mescola con cucchiaio di legno e aspetta che il latte si riduca di un terzo del suo volume, il colore sarà leggermente più scuro. Fai raffreddare e poi passa il latte in un colino a maglie fitte, non devono rimanere impurità.
  2. Accendi il forno a 200° e metti lo stampo per il dolce vuoto, in modo che diventi caldo.
  3. Ora prepara il caramello mettendo 6 cucchiai di zucchero con 2 cucchiai di acqua in un tegamino con fondo spesso, deve sciogliersi completamente e arrivare a caramellarsi assumendo una colorazione bruna, attenzione che non diventi troppo scuro se no avrà sapore di bruciato (NON ASSAGGIARLO, EH!), ti consiglio di metterlo sul fuoco e farà tutto da solo, dovrai solo guardarlo per non farlo bruciare (mescolarlo potrebbe far cambiare la temperatura del caramello e non va bene), quindi abracadabra ed il caramello si farà da solo. Toglilo dal fuoco e versalo nello stampo caldo appena tolto dal forno. Rotea lo stampo e fallo scorrere per tutto il fondo.
  4. Ora metti i tuorli con in una ciotola e fai partire pianissimo le fruste (questo per non far venire fuori piccoli puntini gialli), dopo una breve mescolata aggiungi lo zucchero rimasto e sbatti a bassissima velocità, non deve montare, è bene non incorporare aria. Quando è omogeneo aggiungi il latte filtrato e mescola sempre lentamente, potete già eliminare eventuale schiuma. Poi versa delicatamente il composto nello stampo filtrandolo. nuovamente. Per eliminare la schiuma ti puoi aiutare con una garza, basterà appoggiarla alla superficie del composto e verranno catturate!
  5. Versato il tutto nello stampo prepara il bagnomaria, prendi una teglia dove puoi immergere lo stampo fino a metà, poi versate l’acqua ed inforna a 140° statico per 2ore e 45 minuti. Sforna e lascia raffreddare completamente. Poi metti in frigo per 4-5 ore.
  6. Ora puoi girarlo, appoggia lo stampo capovolto in un piatto da portata ed il dolce scenderà da solo!

 

Buonissimo!!

Ciao a tutti!

Silvia

Biscotti con nocciole e cioccolato (mezzi baci di dama)

Biscotti con nocciole e cioccolato (mezzi baci di dama)

Biscotti nocciola cioccolato senza glutine

 

Tempo fa venne a trovarmi una amica e mi portò in dono dei baci di dama usciti niente popodimeno che dalla pasticceria di Montersino! Fantastici, dei baci friabili e gustosissimi, arricchiti con farina di nocciole, una delizia, che ve lo dico afffffàààààààà! Grazie ancora Bea, se leggi sai che quei biscotti non potrò dimenticarli!!!

 

QUESTI PERO’ LI DEFINIREI I “MEZZI BACI DI DAMA”

(MEZZO PECCATO)

 

Così, qualche settimana fa, ho avuto la mia “botta biscotti” e ne ho fatti di diversi tipi, utilizzando solo farine naturali, per poi venderli in beneficienza ad una raccolta fondi del mio paese. Per stare dal lato dei bottoni non ho utilizzato mix o altro, solo prodotti freschi e sani, di cui metà dei biscotti anche senza lattosio (ma non è il caso di questi, il burro è fondamentale). Mi sono sbizzarrita, ma ora ho scoperto altre ricette e mi sembra di imparare cose che avrei dovuto sapere da tempo, ma non sono mai stata una gran biscottara… ora sì, soprattutto perché con due bimbe piccole e malanni in arrivo saranno un bel passatempo per i weekend chiusi in casa!

 

Ingredienti per circa 40 biscotti

Facile – tempo 1h e 45 min minuti (impasto+1 h riposo+cottura)

  • 125 gr di farina di mais finissima
  • 125 gr di farina di riso finissima
  • 120 gr di farina di nocciole (io ho preso intere e frullate fini fini)
  • 1 uovo
  • 200 gr di burro a temperatura ambiente
  • 180 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • cioccolato fondente da guarnire (100 gr sono + che suff)

 

 

Procedimento

  1. Prendi il burro a temperatura ambiente e mettilo in una ciotola, aggiungi lo zucchero e monta con le fruste fino a gonfiare il composto.
  2. Aggiungi l’uovo e fallo assobire bene mescolando con le fruste, poi aggiungi lentamente le farine (miscelale prima), poi mescola per bene, aggiungi il pizzico di sale e dai una ultima frullata.
  3. Forma una palla con l’impasto passandolo su un piano leggermente infarinato e metti in frigo avvolto in pellicola per almeno 1 ora.
  4. Passato il tempo di riposo prendi l’impasto e aiutati con il matterello a stenderlo dello spessore di circa 1cm abbondante, fai tanti pezzettini uguali e arrotondali con la mano. Se vuoi fare i baci di dama doppi devi fare porzioni più piccole, arrotondarle e poi schiacciarle leggermente nella parte dove appoggiano sulla teglia.
  5. Fai cuocere in forno preriscaldato a 175° per circa 20 minuti, poi sforna e attendi qualche minuto prima di spostarli dalla teglia ad una grata per farli raffreddare completamente.
  6. Taglia il cioccolato e mettilo a fondere nel microonde con un goccio di latte per circa 20 secondi, mescolalo e se non è ancora perfettamente fluido vai avanti a 10 secondi alla volta. Mescola bene e poi con un cucchiaio (o una bottiglietta munita di beccuccio) versa il cioccolato sopra i biscotti e guarniscili.
  7. Fai solidificare e poi impacchetta!!!!!!

Un’altra golosa idea per Natale!!!!! Una bella tazza nuova, un sacchetto di biscotti ed un biglietto scritto con il cuore!

Un bacio a voi! Silvia

Biscotti nocciola cioccolato senza glutine

 

Biscotti al limoncello

Biscotti al limoncello

 

Un biscottino per il dopocena. Lui, perfetto! Fatto solo con farine naturali e nessun grasso… Leggeri, friabili e deliziosamente buoni! Importante è conservarli bene, non devono prendere aria.. Altrimenti risulteranno un pochino gommosi dopo qualche giorno.

Ho una amica speciale che è come un pronto intervento, pochi giri di parole e sempre sul pezzo. E’ una foodblogger e si chiama Anna Lisa Iacobellis, scommetto che molti di voi già conoscono il suo blog SENZA GLUTINE PER TUTTI I GUSTI. Dovevo preparare dei biscotti per una vendita di beneficienza e lei mi ha mandato mille link dai quali ho preso spunto e trovato tantissime idee, con farine naturali e con poco tempo a disposizione! Grazie ad Anna Lisa per avermi aiutato ed ispirato! Ho fatto un mix di tutto un. pò e sono nati diversi biscotti, il primo della lista è questo!

 

 

Ingredienti per circa 20 biscotti

facilissima – tempo preparazione 5 minuti + 25 cottura

  • 180 gr di farina di riso finissima
  • 70 gr di farina di mais finissima
  • 80 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 3 gr di ammoniaca per dolci
  • 4 gr di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di limoncello (consentito o fatto in casa)
  • 200 gr di zucchero a velo e 2 cucchiai di limoncello per la glassa

 

 

Preparazione

  1. Prendi una ciotola e metti le farine, mescolale ed aggiungi il lievito e l’ammoniaca per dolci.
  2. In un’altra ciotola sbatti le uova con lo zucchero e poi versale sopra alle farine. Mescola ed impasta con le mani, aggiungi il limoncello ed impasta rovesciandolo su di un piano leggermente infarinato.
  3. Con le mani preleva piccoli pezzetti di impasto (possibilmente,tutti uguali, nel caso puoi usare la bilancia per aiutarti) poi con le mani dai la forma che preferisci.
  4. Metti in teglia con carta forno ed inforna a forno preriscaldato a 180° ventilato per circa 12 minuti.
  5. Sforna e lascia raffreddare su di una gratella.
  6. Prepara la glassa mettendo lo zucchero a velo in un piatto fondo o ciotola, con il limoncello, mescola bene e diventerà fuido ma non troppo.
  7. Bagna la parte superiore di ogni ogni biscotto (freddo) dentro alla glassa e lascia ad asciugare.

 

Si conservano diversi giorni in sacchetto o contenitore ben sigillato!

N.B. NON PREOCCUPATEVI PER L’AMMMONIACA, rilascerà un forte odore e fate attenzione a non respirarlo quando aprite il forno, in ogni caso passa subito e nei dolci è sicura!

A presto!

Silvia

 

 

 

Cinnamon rolls senza glutine

Cinnamon rolls senza glutine

 

Sapete qual era uno dei miei tanti sogni?…fare colazione come nel grande Nord, con una bella tazza bollente e fumante di caffè americano ed i Cinnamon Rolls! In realtà questo dolce ha origini svedesi, è un dolce molto tipico e buonissimo, il KANELBULLE, un impasto lievitato arrotolato alla cannella. Al nord si possono trovare tantissime versioni, con marmellata, con frutta secca! Il loro profumo invade la città! Mi ricordo di quando sono stata a Stoccolma, purtroppo all’epoca non trovai queste ghiottonerie senza glutine, ma l’odore lo riconosco ancora adesso! Indimenticabile. e soprattutto… molto natalizio!!! Evviva!!!

Se non li conoscete dovete provarli! Sono buonissimi e perfetti per il periodo autunno inverno! Piccoli rotolini di pasta brioche con cannella e glassa! Tranquilli, non dovete mangiarli tutti voi! Potete condividerli ed il peccato sarà minore!

 

La difficoltà sta nel riuscire a fare un impasto lievitato perfetto, cosa che, per i dolci, a me non sempre soddisfa. Sul web ci sono moltissime versioni di lievitati, questo è diretto, non prevede passaggi indiretti, anche se migliorerebbe molto la qualità finale, ma non ho tempo! E li volevo!!!!!!!

Quindi Cannella alla mano ed iniziamo!

 

 

Ingredienti per circa 12 pz

Media difficolta – tempo preparazione 3 h (preparazione + riposo+cottura)

  • 500 gr di farina per lievitati senza glutine (mi hanno suggerito la più indicata, Molino Dalla Giovanna, io ho usato Nutrifree)
  • 15 gr di lievito fresco
  • 60 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 65 ml di olio di girasole
  • 230 ml di latte
  • L’interno di 1 bacca di vaniglia (da stecca o estratto)
  • pizzico di sale

Per il ripieno

  • burro (circa 30 gr da sciogliere)
  • cannella in polvere
  • qualche cucchiaio di zucchero di canna

Per la glassa

  • 200 gr di zucchero a velo, 2 cucchiai di acqua

 

 

Preparazione

  1. Il latte deve avere una temperatura di circa 22° (quindi ambiente), prendetelo e sciogliete il lievito poi aspettate 10 minuti.
  2. Aggiungete al lievito le uova, l’olio di girasole e lo zucchero e mescolate.
  3. Iniziate ad aggiungere gradualmente la farina, la cosa migliore sarebbe aggiungere qualche cucchiaio e mescolare, così fino alla fine della farina. Mettete anche la vaniglia ed il pizzico di sale, impastate bene e formate una palla, poi posizionatela in un recipiente e bagnate la superficie, coprite con pellicola e fate lievitare per circa 2h.
  4. Prendete l’impasto lievitato e stendetelo su di un piano infarinato, usate il matterello e formate un rettangolo di 1 cm di spessore.
  5. Fate sciogliere il burro, poi spennellatelo sopra l’impasto, poi spolverizzate di cannella e di zucchero di canna, senza esagerare, un velo uniforme!
  6. Arrotolate l’impasto dal lato largo. Poi tagliate le cinnamon Rolls dello spessore di circa 1,5 cm e mettetele un pochino distanziate sulla teglia, devono avere un pò di spazio per crescere, ma non troppo perché devono incontrarsi in cottura! un mezzo cm tra una e l’altra andrà benissimo! Coprite e fate lievitare una mezz’ora.
  7. Scaldate il forno statico a 180° e fate cuocere per 25 minuti, controllate che non diventino troppo scure, nel caso sfornate prima.
  8. Lasciatele raffreddare e preparate la glassa, poi versatela sopra a filo!

 

 

Buona colazione!

Silvia

Pagina 1 di 712345...Ultima »