Melette di sfoglia

Melette di sfoglia

Buon lunedì a tutti, oggi voglio cominciare la settimana con una ricetta semplicissima ma di grande effetto. basterà armarsi di pazienza e fantasia a meno che non abbiate uno stampino a forma di mele, ma tranquilli, la parte difficile l’avrete già fatta, sì perché, per questa ricetta, servono solo poche cose, mele e pasta sfoglia pronta. Così potrete preparare una merendina per un buffet, poco impegnativa e adatta a tutti.

La pasta sfoglia che ho preso io è senza lattosio, quindi se anche voi la provate, questi dolcetti saranno senza latte, senza glutine e senza uova. Controllate bene le etichette.

Per disegnare le mele partite da un cartoncino pulito, disegnate una mela di circa 7/8 cm di larghezza, resto proporzionato, io ho aggiunto anche la fogliolina.  Ritagliatelo. Adesso vi dico tutto.

Ingredienti per circa 15 melette

Facile – tempo preparazione + cottura totale 30 min.

  • 2 rotoli di sfoglia senza glutine
  • 2 mele Pink Lady (o quelle che preferite)
  • Zucchero a velo

Preparazione

  1. Accendete il forno a 170° ventilato.
  2. Stendete i fogli di pasta sfoglia e stirateli leggermente con un matterello, poi prendete il cartoncino ed intagliate le mele con la punta di un coltello affilato. Se non avete voglia potete cmq fare dei rettangoli o andrà bene qualsiasi altra forma.
  3. Prendete una teglia e foderatela con la carta da forno ed appoggiate le mele intagliate.
  4. Lavate molto bene le mele con bicarbonato ed asciugatele, poi tagliatele a metà e togliete il picciolo, affettatele molto fini e tagliatele ancora a metà, poi disponete circa 3 fettine per ogni meletta di sfoglia, poi prendete lo zucchero a velo e cospargetene un pochino sopra con l’aiuto di un colino, senza esagerare.
  5. Mettete in forno preriscaldato e fate cuocere circa 8/10 minuti, non dovranno diventare troppo scure.
  6. Sfornate e lasciate raffreddare.

Una alternativa DELIZIOSA? prendete qualche cucchiaio di Philadelphia ed aggiungete due cucchiaini di zucchero a velo, mescolate bene e e mettete al posto delle mele un cucchiaio di questa crema e fate cuocere, a fine cottura aggiungete un LAMPONE fresco!!!

 

 

Buona merenda!!!!!

Silvia

Biscottini al cocco bianchi e con cioccolato

Biscottini al cocco bianchi e con cioccolato

 

Questa ricetta l’ho fatta tante volte, variando proporzioni, aggiungendo frutta secca, ma la versione con il cacao non l’avevo mai provata. Di recente ho comprato il libro di Martha Steward “BISCOTTI” e l’ho ritrovata, con questa variante, da provare subito!

 

Si possono fare quando avanzano albumi, così per non sprecarli. Sono velocissimi da fare, si sporca solo una ciotola e si possono avere dei dolcetti perfetti!

Ingredienti per 20 biscottini

Facile – tempo di preparazione 25 minuti

  • 150 gr di zucchero
  • 200 gr di cocco grattugiato
  • 3 albumi medi (o 2 grandi)
  • 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • pizzico di sale

Per versione al cacao, aggiungere:

  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 25 gr di cacao amaro in polvere

 

Procedimento

  1. Accendi il forno statico a 160° e prepara una teglia rivestita con carta da forno.
  2. In una ciotola grande, metti cocco, zucchero, gli albumi, la vaniglia ed il sale e con le mani amalgama il composto.
  3. Bagnati i palmi e preleva dalla ciotola piccole quantità e forma delle palline poi appiattiscili e schiaccia la punta, appoggia sulla teglia distanziandoli bene tra loro.
  4. Inforna per circa 18 minuti, i biscottini devono risultare dorati, sembreranno duri esternamente ma rimarranno morbidi all’interno. Sforna e lascia raffreddare.

 

Se li vuoi preparare al cioccolato segui queste istruzioni:

  1. Taglia il cioccolato a pezzi e falli sciogliere a bagnomaria oppure in microonde per 30-40 secondi, poi mescola bene finché non è liscio e lucido. Tieni da parte, prepara i biscotti al cocco come scritto sopra e quando metti gli ingredienti nella ciotola aggiungi anche il cioccolato sciolto tiepido ed i 25 gr di cacao amaro. Infornate per qualche minuto in più dei bianchi, circa 19-20 minuti e sfornate.

 

Si conservano 4/5 gg in contenitore ermetico.

 

L’idea in più: Tuffateli in cioccolato fondente fuso e fate asciugare, meglio del Bounty!

Buona merenda! Silvia

 

 

 

 

Focaccine alla mozzarella

Focaccine alla mozzarella

 

 

Le focaccine alla mozzarella nascono da una rivisitazione di una ricetta della mia tanto amata nonna Vincenzina. Conservo un ricettario che iniziai a scrivere nel 1998, ci sono le sue ricette, quelle che mi passò prima che io partissi per il Canada, la mia prima volta. Andai a casa di mia zia, a Toronto, ha un pastificio (di cose glutinose però!) il Bologna Pastificio, su Dufferins Street (North York) che lavora da 30 e passa anni a ritmi incredibili, lei, Maria, un portento. La conoscono tutti, ovunque vada! La sua Pasta è tra le migliori di Toronto e l’anno scorso non sono mancati i riconoscimenti per la carriera, con tanto di premio ricevuto dal Premier Trudeau! Complimenti alla mia zia Maria che è stata sempre un esempio meraviglioso per come una persona possa fare, crescere, ripartire e mai mollare. Successo c’è per chi si impegna!

Così, dicevo, mia nonna mi passo tante ricette per poterle rifare in Canada, da mia zia. Un angolino della sua bottega tutto per me e via, in pochi giorni avevo clienti! Fu davvero un’esperienza fantastica, se non fosse stato per la giovane età, la mia famiglia lontana che mi mancava da morire, e sicuramente la paura. Mi sono fatta fregare! A quest’ora chissà che avrei potuto fare! Ma ogni strada porta a qualcosa, la mia probabilmente non prevedeva che io rimanessi là, ma che il Canada rimanesse nel mio cuore per sempre.

 

 

Ingredienti per circa 24 focaccine

Tempo 3h 30 min (compresa lievitazione)

  • 500 gr di farina senza glutine per pane (io mix pane nutrifree)
  • 2 mozzarelle scolate dal suo latte
  • 1 patata grossa bollita e schiacciata
  • 8 gr di sale fino
  • 50 gr di olio extravergine di oliva
  • 20 gr di lievito fresco
  • 380 ml di acqua leggermente tiepida
  • 1/2 cucchiaino di miele

 

Preparazione

  1. Cuoci la patata in acqua e lasciala raffreddare, poi pelala e schiacciala. Tieni da parte
  2. Scola bene le mozzarelle (stringile un pò) poi tagliale a cubetti da mezzo cm circa.
  3. In una ciotola sciogli il lievito con 200 ml di acqua ed il miele, mescola e lascialo riposare 15 minuti.
  4. In una ciotola grande metti la farina con la patata schiacciata (fine) mescola, poi aggiungi il lievito in acqua e l’altra acqua. Mescola bene (se hai la planetaria usa il gancio ad uncino).
  5. Aggiungi l’olio ed impasta bene, poi metti il sale e strizza l’impasto ed impasta bene. Aggiungi la mozzarella e trasferisci l’impasto su un piano infarinato (se ti sembra troppo morbido aggiungi un pochino di farina giusto per lavorarlo al meglio.
  6. Forma una palla e metti in una ciotola unta e copri con pellicola, fai lievitare per circa 2h.
  7. Ora prendi l’impasto e rovescialo su un piano infarinato, ungiti le mani e sgonfialo delicatamente, preleva l’impasto e forma le palline, puoi fare delle focaccine piatte e metterle in una teglia oppure se vuoi fare tipo dei muffins NON USARE I PIROTTINI (mannaggia a me, la metà era di carta scadente e si sono attaccatiiiiiiiiiii oppure ungili molto bene, ma ti consiglio di non usarli) poi fai una pallina con le mani unte e mettila in teglia.
  8. Dopo 40 minuti che riposano metti in forno caldo a 200° per circa 15 minuti, devono essere dorati fuori e morbidi. Sforna e lascia raffreddare.

 

Si conservano in busta di plastica per alimenti per due gg, previa scaldatina (ma a me sono piaciuti anche freddi), oppure potete congerlarli!

Buona merenda!!!!

Silvia

 

 

 

 

Crema Bicolor

Crema Bicolor

 

Oggi sono arrivate richieste ben precise dalle mie figlie, mamma vogliamo la crema mini mou (credo si chiami così, intendo quella della Cameo, la mucca fa mou mou… loro hanno visto la pubblicità e taaaac, scattata la richiesta…) non ho idea dell’esatto sapore dell’originale ma poco importa, fatto in casa sarà sicuramente più buono e sano!!!

Quindi ho fatto della crema pasticcera bicolor, molto semplice, buonissima!!! E si può fare con latte o con altro che preferite, come bevanda di riso. Ho usato più amido di mais della regolare crema pasticcera per avere un effetto più budinoso, anche se in realtà non si è indurita tantissimo, è venuta della densità giusta!

Potete usare queste creme per farcire dolci, bignè, croissant e tutto ciò che volete, anche una crostata!

 

Ingredienti per 6 vasetti piccoli

tempo di preparazione 15 min. – Facilissimo

  • 500 ml di latte (o bevanda vegetale che preferite)
  • 60 gr di maizena
  • 4 tuorli
  • 100 gr di zucchero
  • 50 gr di cioccolato fondente tagliato a scaglie fini

 

 

 

 

Procedimento

  1. In una ciotola pesa lo zucchero e aggiungi i 4 tuorli, mescola molto bene con la frusta e poi aggiungi i 60 gr di amido di mais. mescola bene, non ci devono essere grumi (non serve montare, anzi, non bisogna incorporare aria).
  2. In un pentolino metti il latte e scaldalo un pochino, poi versalo a filo nelle uova con lo zucchero e amido, mescola bene e aggiungine un altro pò poi rovescia tutto nella pentola e fai cuocere a fuoco medio mescolando per circa 7/8 minuti, addenserà in fretta.
  3. Spegni e versa metà della crema in una ciotola, poi nella metà avanzata dentro al pentolino metti la cioccolata a scaglie e mescola bene, si scioglierà in un attimo, fai diventare omogeneo e trasferisci in una ciotola per farla raffreddare.
  4. Io ho meso le creme tiepide in due sac a poche usa e getta, le ho riempite con le creme, lasciato raffreddare ancora e poi ho tagliato la punta di circa 1 cm e ho messo le creme nei vasetti alternandole, proprio per farle simili ai budini che tanto volevano.
  5. Lasciate raffreddare bene a temperatura ambiente e poi via in frigo.

 

I miei in frigo non sono mai arrivati!!!!!! Li abbiamo mangiati tiepidi e non vi dico che SQUISITEZZA!!!!!!

 

BUONA MERENDA A TUTTI!

Silvia

 

 

 

 

Muffins con mele e noci

Muffins con mele e noci

Muffins alle mele e noci senza glutine

 

I muffins sono i dolcetti monoporzione più conosciuti al mondo. Sono soffici, burrosi, un impasto asciutto, solitamente con l’aggiunta di qualcosa come frutta secca o fresca, pezzi di cioccolato. Molti li scambiano per i cupcakes ma le differenze ci sono.

L’impasto dei muffins andrebbe fatto così, in una ciotola si mettono gli ingredienti solidi e in un’altra quelli liquidi, si mescola per 8 volte e l’impasto è pronto da infornare. Proprio 8 a me non bastano mai, forse perché le farine senza glutine fanno sì che gli impasti assomiglino solo a dei conglomerati liquidi newtoniani imprevedibili! Ma non mescolate troppo, o davvero vedrete che non verranno come sognavate!

Questi muffins sono ideali per la colazione e per le merende, potete anche metterne uno in un sacchettino di plastica sigillato e portarvelo dietro, perfetti per i bimbi, sempre che amino le noci, nel caso sminuzzate o tritate le noci per farle fini.

Per prepararli ci vogliono 10 minuti, più 45 di cottura perchè con questa dose farete due infornate.

 

 

 

Ingredienti per 16/18 muffins

  • 400 gr di farina (farina finissima di riso oppure mix dolci)
  • 3 uova
  • mezzo bicchiere di latte (anche vegetale)
  • 180 gr di burro fuso (OPPURE 90 ml di olio di semi)
  • 200 gr di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • 1 limone non trattato biologico (serve buccia e succo)
  • 1 mela grande (se no due medie)
  • 100 gr di noci sgusciate
  • pizzico di sale

 

Preparazione

  • Accendi il forno statico a 180° metti la griglia al centro.
  • Lava e sbuccia le mele e tagliale accuratamente a dadini, spremi sopra un pò di succo di limone trita le noci e tieni da parte.
  • Metti il burro in una ciotola grande e scioglilo in microonde, poi lascialo raffreddare a temperatura ambiente, quando non sarà più caldo aggiungi il latte, le uova e mescola bene, poi aggiungi la buccia grattugiata del limone e lo zucchero,  mescola per renderlo omogeneo.
  • In un’altra ciotola setaccia la farina, setaccia il lievito e mescola bene.
  • Versa le uova con il burro sopra la farina e lievito, mescola e aggiungi le mele a pezzetti e le noci e dai quelle 8/10 mescolate energiche, vedrai l’impasto diventare omogeneo.
  • Versa nei pirottini di carta ed inforna a 180° statico (verranno meglio) per circa 25° minuti, mi raccomando fai sempre la prova dello stuzzicadenti prima di toglierli dal forno.

 

CONSIGLIO: per completarli potreste proporre una crema di mascarpone da servire a cucchiaiate (senza impazzire troppo) direttamente sopra al muffins, oppure una buonissima glassa fatta con 100 gr di zucchero a velo ed un cucchiaio raso di latte.

 

Un saluto a tutti!

 

 

Pagina 1 di 812345...Ultima »