Torta alle mandorle tostate con zabaione e panna

Torta alle mandorle tostate con zabaione e panna

Vi capita mai di dire “Peccato non averci pensato prima! ” già! Perché quando affonderete i denti in questa torta potrebbe essere la vostra sensazione! 

Questa torta meriterebbe un nome di una regina, che ne so, esiste la Victoria Sponge Cake quindi questa la chiamerei Elizabeth Almond Sponge Cake! Provatela e poi ditemi se siete d’accordo col nome! Se vi dona la stessa mia sensazione allora ditemelo e cambierò il nome!!!

La base è sempre lei, ormai la mia migliore amica, la Molly Cake a base di panna montata, l’impasto rimane soffice anche quando la conservate in frigo, e questa deve andare per via della crema sopra, oppure potete conservare la torta sotto la campana e la crema in frigo, così da unirle quando la mangiate.

Fate vobis!

Ingredienti

  • 250 di farina per dolci OPPURE 180 di farina di riso e 70 gr fecola
  • 200 gr di zucchero
  • 250 ml di panna fresca
  • 50 gr di mandorle tostate senza glutine
  • 3 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci

Per lo zabaione

  • 200 gr di mascarpone fresco
  • 3 tuorli
  • 100 gr panna fresca
  • 2 cucchiai di Marsala
  • 150 gr di zucchero
  • Mandorle tostate intere (senza glutine)

Procedimento

  1. Monta la panna a neve e metti in una ciotola a parte.
  2. In un’altra ciotola metti le uova con lo zucchero e monta finché non gonfiano e diventa un composto chiaro.
  3. Incorpora lentamente la farina, qualche cucchiaio alla volta, poi il lievito setacciato.
  4. Frulla le mandorle tostate abbastanza fini (altrimenti precipiteranno sul fondo) ed aggiungi al composto.
  5. Prendi la panna ed incorporala al composto delicatamente, poi versa nello stampo precedentemente imburrato ed infarinato.
  6. Cuoci in forno preriscaldato a 170º statico per 45/50 minuti ma prima di sfornare fai la prova dello stuzzicadenti.

Per lo zabaione :

  1. Monta a neve la panna e metti da parte.
  2. Metti i tuorli con lo zucchero e monta finché non sono gonfi e chiari, aggiungi il mascarpone e mescola lentamente.
  3. Aggiungi il Marsala e mescola delicatamente.
  4. Incorpora la panna al resto e mescola piano, poi versalo sulla torta fredda.
  5. Guarnisci con mandorle intere e frullate!

Si conserva in frigo per 3 giorni (ma non ci arriverà mai al 3º giorno!!!!!!)

Hand Apple Pies (piccole tortine di mele)

Hand Apple Pies (piccole tortine di mele)

 

Hand Pies alle mele

Il Natale si avvicina e se volete provare queste piccole delizie ci metterete più a leggere la ricetta che a farle! Sono facili e davvero veloci!  Le Hand Pies si chiamano così perché sono piccole tortine che stanno in una mano. Potete usare anche la classica frolla ma io, per fare una ricetta veloce, vi suggerisco la sfoglia pronta, così, con pochi ingredienti, potrete sempre improvvisare una profumata merenda!

Questa ricetta partecipa alla raccolta del Gluten Free Travel And Living http://www.glutenfreetravelandliving.it/gffd-form/

Pronti? Ecco la ricetta!

Ingredienti per 12 tortine

  • 2 rotoli di pasta sfoglia (senza glutine)
  • 1 mela
  • 5 cucchiai di Crema al limone (io ho usato la Lemon curd, potete fare crema pasticcera al limone)
  • Cannella in polvere
  • Una manciata di noci
  • 1 uovo

Procedimento

  1. Pelate la mela e tagliatela a fettine sottili, poi spezzettatele con le mani. Aggiungete la cannella e le noci e mescolate.
  2. Stendete il rotolo di sfoglia e fate dei dischetti, due per ogni tortina. Con gli scarti potrete fare delle decorazioni per la tortine (oppure dei biscottini come ho fatto io, semplici, con noci e sciroppo d’acero)
  3. Farcite il dischetto sotto con un velo di crema ed un po’ di mele condite, incidete il dischetto sopra e poi appoggiatelo su quello farcito, chiudete bene i bordi con una forchetta.
  4. Fate così per tutte le tortine poi spennellatele con il tuorlo sbattuto. Anche una spolverata di zucchero a velo non guasta. Infornate a 180º per circa 15 min. Quando sono belle dorate sfornate.


Alberello di Panini alla panna

Alberello di Panini alla panna

Ultimamente ho qualche problemino a fare dei panini morbidi, diciamo che dopo aver mangiato pane e ciabatte con una crosta croccante ora vorrei davvero gustare quei panini soffici al latte. Avevo bisogno di preparare in anticipo del pane per servirlo il giorno di Natale e così ho preparato questo grazioso alberello formato da tante palline da staccare per ogni commensale. Un’idea vista su Sale&Pepe (solo la forma, la ricetta è differente) anni fa.

I panini sono venuti leggermente croccanti fuori ma morbidi e soffici dentro, direi missione riuscita. non sono i classici panini dolci al latte, ma un panino leggermente croccante, ideale per aperitivo servito con formaggi, verdure o salumi.

Potete anche prepararlo in anticipo, congelarlo ed usarlo quando serve!

Ingredienti per 1 alberello 

  • 500 gr di farina mix per pane
  • 100 ml di acqua
  • 300 ml di panna liquida fresca
  • 8 gr di sale
  • 7 gr di lievito secco

Procedimento

  1. Metti il lievito secco in una ciotolina con l’acqua a temperatura ambiente e scioglilo, poi aspetta 10 minuti,
  2. Aggiungi la panna leggermente tiepida, poi aggiungi la farina e mescola energicamente, infine il sale e dopo aver impastato bene forma una palla e mettila in una ciotola coperta sigillata con pellicola trasparente per farla raddoppiare di volume, circa 1h.
  3. Prendi l’impasto lievitato sgonfialo senza rimpastarlo poi forma delle palline della stessa misura, mettile una vicina all’altra ma non attaccate perché in cottura cresceranno, forma un alberello posizionando le palline sulla teglia.
  4. Copri la teglia con un telo umido e metti a lievitare per circa 40 minuti in un posto possibilmente caldo.
  5. Prendi la teglia e spennella con panna fresca le palline.
  6. Cuoci a 200° statico per circa 20 minuti e poi sforna. Puoi guarnire con rosmarino ed erbette tritate.

 

Pavlova MontBlanc

Pavlova MontBlanc


Sapete quali sono i miei dolci prefetiti? Le meringhe ed i Marron Glacé! Adoro le castagne e ho pensato di provare ad unire questi due dolci, modificando un pochino la preparazione, per renderla veloce e facile per tutti! Credetemi!

Il sapore nel complesso non sarà troppo dolce, dovrete solo stare attenti a non zuccherare eccessivamente la panna! 

Sarà un gradito dolce natalizio! È anche molto carino! La meringa fatela in un giorno tranquillo. Tenetela in una scatola di latta ermetica e quando arriveranno gli ospiti in 5 minuti farete questo dolcetto! 


Ingredienti Per 4 persone

per le meringhe : 100 gr di albumi e 200 gr di zucchero finissimo.

  • 250 ml di panna fresca
  • 80 gr di zucchero a velo
  • 1 sacchettino di castagne cotte a vapore
  • 4 Marron glacé interi
  • Zucchero a velo X decorare 
  • 4 dischetti di meringa fatti precedentemente 

Procedimento 

  1. Per le meringhe: pesa gli albumi e mettili in una ciotola o planetaria, poi frulla piano, gli albumi devono appena fare la schiuma. Quando la fa versa il doppio del loro peso di zucchero (se 100 di albumi metti 200 di zucchero finissimo).
  2. Monta  alla massima velocità per 5/6 minuti, verrà una meringa soda e lucida. 
  3. Trasferisci in una sac-a-poche con la bocchetta a stella, fodera una placca da forno con carta oleata e forma le meringhe. Per queste fai dei cerchi su due strati. Metti in forno preriscaldato a 90º (io uso ventilato e mi vengono sempre perfette) per 2h e mezzo, poi spegni e apri leggermente lo sportello del forno, metti un mestolo di legno tra sportello e forno per far uscire il caldo e lascia così per mezz’ora poi sfornate. Le meringhe si possono conservare per molto tempo in scatola di latta ermetica.

Per comporre il dolce:

  1. Monta a neve la panna con lo zucchero a velo
  2. Mettila in una sac-a-pòche con bocchetta a stella e poi in frigo, lasciando un pochino di panna a parte, in una ciotola. 
  3. Frulla le castagne cotte con un cucchiaio di zucchero a velo e due cucchiai di panna montata che hai tenuto da parte. 
  4. Componi il dolce, prendi la meringa, riempi il centro con la panna montata solo sul fondo, poi aggiungi due cucchiai di castagne tritate e ricopri per bene con altra panna montata. In cima metti un marron glacé ed una lieve spolverata di zucchero. Metti in frigo o servi subito.


Frolla al The Matcha con glassa allo zenzero

Frolla al The Matcha con glassa allo zenzero


Non sono ancora gran che brava con i biscotti, non so se è perché la mia passione sconfina più nel salato oppure non ho ancora trovato il giusto feeling. Ma quando si parla di Natale metto al primo posto i regali Homemade. Sfatiamo un mito. I regali Homemade non sono così economici. Costano, anche di più di un regalino qualsiasi acquistato dai cinesi. Per cui quando regalate qualcosa fatto da voi ricordate che ha tantissimo valore, perché oltre ad il vostro tempo avrete messo anche il vostro cuore! Regalare biscotti è un dono molto piacevole!

Questi sono diversi dal solito, il The Matcha è un ingrediente molto costoso e va usato con parsimonia. Il gusto è unico e delicato, abbinato ad una glassa con zenzero fresco fa un biscotto super natalizio e frizzante!

E poi c’è lui, il mio caro amico Manolo Ruffini di Shake your Free Life che invita tutti a partecipare alla raccolta di biscotti per Natale! Sul suo bellissimo blog trovate tutte le istruzioni per partecipare! Non serve essere blogger, è aperto a tutti! Che aspettate?

 

  

Ingredienti per circa 30/40 biscotti

  • 125gr di farina di riso finissima
  • 85 gr di farina di mais finissima
  • 35gr di farina per frolla Revolution
  • 2 uova
  • 125 gr di zucchero
  • 15 gr di The Matcha
  • Pizzico di sale
  • 180 gr di burro

Per la glassa

  • 100 gr di zucchero a velo
  • Un cucchiaio di acqua
  • Un pezzetto di radice di zenzero fresco da grattugiare

Procedimento

  1. Prepara la frolla come solito. Metti il burro a pezzetti nel frullatore o ciotola, aggiungi le farine e rendi l’impasto sabbioso con le mani.
  2. Aggiungi lo zucchero poi le uova ed infine il The Matcha poi impasta velocemente.
  3. Forma una palla e mettila in frigo per almeno 30 min, tirala fuori e aspetta qualche minuto prima di stenderla
  4. Col matterello fai uno strato spesso quasi mezzo cm e taglia i biscotti.
  5. Cuoci in forno a 180º statico per 10/12 min. Saranno leggermente dorati. Sforna e mettili a raffreddare sopra ad una grata.
  6. Per decorare, metti in una tazza lo zucchero a velo setacciato ed aggiungi pochissima acqua, un cucchiaio poi mescola e se risulta abbastanza fluido aggiungi solo lo zenzero grattugiato.
  7. Usa una siringa da decorazioni e guarnisci i biscotti, fai asciugare e regala!

Pagina 1 di 212