Pasta al Ragù verde vegetariano

Pasta al Ragù verde vegetariano

Una versione vegetariana, anzi vegana del condimento più comune per la pasta. Io, se volete saperlo, il ragù vero non l’ho mai mangiato! Non mi piace proprio… Ed ora men che meno!

Questa versione è un condimento leggero e veloce da preparare al volo, ma anche da conservare, sia in frigo che in freezer.

Ingredienti

  • 2 zucchine
  • 1/2 broccolo (versione invernale, 1 pugno di fagiolini versione estiva)
  • 1 rametto di rosmarino fresco
  • Aglio, cipolla bianca
  • Curcuma
  • Olio extravergine, sale


Procedimento

  1. Mettete su l’acqua per la pasta.
  2. Lavate le verdure e frullatele grossolanamente (zucchina, broccolo e cipolla), scaldate un filo d’olio in una padella poi versate le verdure, rosolate assieme allo spicchio d’aglio intero, leggermente schiacciato con il palmo della mano, il ramo di rosmarino e condite con sale e curcuma. Aggiungete un pochino di acqua bollente e fate asciugare.
  3. Dopo aver cotto e scolato la pasta saltatela in padella e aggiungete un filo di olio a crudo, prima di servire ricordatevi di togliere il rosmarino e l’aglio.

Buon appetito ❤️

Riso Venere con verdure su crema di cannellini

Riso Venere con verdure su crema di cannellini


Un piatto che diventa elegante, nella sua semplicità di ingredienti, di stagione, potrete anche utilizzare il riso basmati, ma quello che a me piace del Riso Venere è il suo profumo, perché a me ricorda quello del pane. E’ croccante, ha un sapore unico.

La ricetta di oggi prevede 3 passaggi, la cottura del riso, le verdure saltate e la preparazione molto veloce della crema di cannellini, fidatevi, è davvero semplice da fare e farete un figurone. Anche per l’impiattamento, non serve altro che un coppapasta tondo, se non l’avete potete semplicemente riempire il mestolo e cercare di creare una cunetta al centro del piatto, Ci vuole fantasia ed un piano B in cucina! Sempre!


Ingredienti

Per 4 persone Tempo Preparazione 40 min.

  • 120 gr di Riso Venere
  • 1 radicchio lungo (se tardivo ancora meglio)
  • 1 broccolo freschissimo
  • circa 10 foglie di Cicoria Catalogna
  • Cannellini cotti a vapore pronti 200 gr.
  • 1 scalogno
  • Brodo vegetale (io ho usato acqua di cottura delle verdure)

 

Procedimento

  1. Per prima cosa fate bollire una pentola d’acqua poi salatela e buttate il riso che dovrà cuocere per circa 20 minuti. A fine cottura scolatelo e tenetelo da parte.
  2. Nel frattempo lavate e mondate le verdure, poi tagliatele a pezzettini, i broccoli ricavate piccole cimette.
  3. Fate bollire altra acqua e salatela, poi, in ordine fate cuocere la cicoria a pezzetti per circa 5 minuti, scolatela con la ramina, riportate a bollore l’acqua e tuffate i broccoletti, fate cuocere 5 minuti e scolateli con una ramina, metteteli insieme alla cicoria. In una padella versate un goccio di olio poi fate saltare il radicchio per qualche minuto ed aggiungete le altre verdure scolate, fate saltare a fiamma viva, poi spegnete.
  4. Se il riso è pronto scolatelo bene (lasciatelo nello scolapasta qualche minuto) e versatelo nella padella con le verdure, mescolate e saltate insieme.
  5. Per preparare la crema di cannellini, versate un filo di olio in una pentolina, tritate lo scalogno e fate appena rosolare, versate i cannellini cotti a vapore, allungate con un po’ di acqua di cottura delle verdure e fate cuocere per circa 10 minuti. Ora frullate fino ad ottenere una crema liquida ma abbastanza densa, aggiustate la densità con l’acqua di cottura se serve.
  6. Per servire, mettete la crema a specchio sul piatto, poi fate una cunetta con il riso, aggiustate con qualche verdura (fiorellini non guastano mai) ed un filo di olio extravergine!

Buon appetito,

Silvia

Pasta e Fagioli alla messicana

Pasta e Fagioli alla messicana


Amo la tradizione ma amo ancora di più mescolare i sapori dei piatti più comuni dando a loro un tocco mio. La pasta & Fagioli è sempre ottima ed ho voluto dargli un’impronta messicana utilizzando uno dei loro alimenti base, i fagioli neri. Sono ricchi di proprietà, nulla da invidiare ai nostri comuni fagioli, hanno una consistenza più croccante e gusto robusto. Li ho mescolati con fagioli Azuki.



Ingredienti per 4 persone

Tempo 4 h per la cottura dei fagioli (più 12h di ammollo)

  • 150 gr di fagioli neri
  • 150 gr di fagioli rossi azuki
  • stecche di cannella
  • 200 ml di passata di pomodoro rustica
  • 2 cucchiai di olio
  • 1 spicchio di aglio
  • Spezie: semi di cumino, 2 cucchiai di curcuma, 1 cucchiaio di origano secco, 1 cucchiaio di alloro secco tritato fine, 1 cucchiaio d peperoncino tritato.



Procedimento

  1. Dopo aver messo in ammollo i fagioli per almeno 12h, Lavateli e metteteli in un tegame capiente con 2 cucchiai di olio, uno spicchio di aglio tritato, le spezie, il passato di pomodoro, circa 3 litri di acqua, un pugno di sale grosso, e le stecche di cannella intere (io ne uso 3 da circa 1 cm).
  2. Fate bollire e poi abbassate a fuoco medio e fate cuocere mescolando di tanto in tanto finche non saranno cotti (io aggiungo acqua bollente quando si asciugano e non sono ancora pronti).
  3. Quando saranno cotti separate la parte liquida dai fagioli e tenetela da parte, poi frullate metà dei fagioli fino ad ottenere una crema omogenea.
  4. Nel brodo dei fagioli fate cuocere i ditalini senza glutine e quando saranno cotti aggiungete la crema di fagioli ed i fagioli interi (non fatelo prima altrimenti vi si attaccheranno sul fondo). Mescolate e servite con filo di olio a crudo.

Buon appetito,

Silvia

Bruschetta con crema di zucchine a crudo e verdure saltate 

Bruschetta con crema di zucchine a crudo e verdure saltate 


Vi giuro che prima o poi la farò una cena solo di bruschette!!!! In realtà già una volta l’ho fatta e vi assicuro che vale la pena! Pensate a buon pane fatto in casa, la ricetta per la mia ciabatta l’avete, appena appena grigliato a fette, tante salsine, che altro desiderare???

Oggi vi propongo una ricetta fresca e molto gustosa. Rispetta gli ingredienti e le verdure sono esaltate da gusto e croccantezza.

La ciabatta che vedete nelle foto l’ho fatta con farina Revolution e farina di grano saraceno. Un mio esperimento. Non male!
Ingredienti X 4 persone

Crema verde:

1 zucchina chiara, 1/2 avocado maturo, 1 lime, un pugno di foglie di basilico fresco, sale, olio.

Per le verdure croccanti

1 peperone rosso, 1 giallo, 2 zucchine chiare, pomodorini colorati misti, cipolla, sale e olio extravergine.

Pane da tagliare a fette.
Procedimento

Per fare la crema, lavate ed asciugate la zucchina, pulitela e tagliatela a pezzettini poi mettetela in un mixer con mezzo avocado maturo, il basilico, circa 4 cucchiai di olio e pizzico di sale. Frullate, anche ad immersione se lo avete, verrà più omogenea e cremosa. Una spruzzatina di succo di lime e via. Tenetela in frigo, coperta con pellicola o vasetto ermetico.
Prendete le verdure e tagliatele a pezzi, peperoni a listarelle, zucchine a mezza rondella e pomodorini a metà. Fatele saltare con olio e cipolla per circa 8 min in padella con fuoco vivace, salate e lasciate intiepidire.

Tagliate il pane a fette e tostatelo in una bistecchiera leggermente oleata (io verso un goccio di olio in uno scottex poi lo passo sulla bistecchiera, così non farà fumo), poi mettete una cucchiaiata generosa di crema e sopra le verdure!

Qualche fogliolina di menta e basilico per servire!

Buona bruschettata!

Silvia

 

Crema di peperoni gialli con menta, lime e yogurt greco 

Crema di peperoni gialli con menta, lime e yogurt greco 

Se assaggio un cucchiaio di questa crema con gli occhi chiusi mi viene in mente il Messico, l’estate, i mojito bevuti anni fa sulla spiaggia. Mi ricorda tante cose belle. Il sole che brucia sulla pelle. Quello caldo. Quello che ti fa felice. Quello che fa maturare i pomodori e che si riempie di colori dopo un temporale, brillando accanto ad un arcobaleno. Un campo pieno di girasoli.

Il sole. È quello che racchiudo in questo piatto facile, ricco di vitamine, fresco e soprattutto molto vivace nel gusto.

Provate ad assaggiarlo anche voi ad occhi chiusi… Cosa vi fa venire in mente?

Per prepararlo servono pochi ingredienti e poco tempo ma vi consiglio di farlo in anticipo e farlo raffreddare a temperatura ambiente prima di gustarlo per catturare ogni sapore.

Ingredienti per 4 persone

3 peperoni gialli

1/2 cipolla di Tropea

Yogurt greco

Menta fresca, succo di lime fresco

Olio extravergine di oliva
Procedimento

Lavate i peperoni e metteteli sopra una placca da forno rivestita di carta forno e fateli cuocere interi, con appena un filo d’olio per circa 20 min a 170º. Sfornateli, fateli raffreddare, tirate via il picciolo e svuotate i semi, la pelle dovrebbe venire via intera.

In un frullatore mettete la polpa del peperone, mezza cipolla di Tropea (dose a vostro piacere, potete anche cuocerla la cipolla se preferite, o, per fare un gusto meno forte, tagliate la cipolla a fette e mettetela a bagno in acqua leggermente salata per 10 minuti. Poi sgocciolatela e strizzatela). Aggiungete a crudo qualche fogliolina di menta e succo di lime. Aggiungete poco lime e menta alla volta ed aggiustate di sale.

Per servire, versate la crema in un piatto, aggiungete qualche fogliolina di menta ed un filo d’olio e, per finire, due cucchiaini di yogurt greco.

Potete accompagnarla con gamberi o pesce scottato alla griglia, crostini o nachos di mais.

Buona estate a tutti!

Pagina 4 di 12« Prima...23456...10...Ultima »